Alla ricerca di Google

google_jugo.it

Anno 1997. Università di Stanford. Larry e Sergey, due ragazzi di 24 anni, hanno un’idea che rivoluzionerà il mondo. Attraverso analisi matematiche delle relazioni tra siti web creano un motore di ricerca che ad oggi indicizza più di 30 miliardi di pagine web e gestisce circa 4 miliardi di ricerche.  Non è la trama di un film di fantascienza ma è l’inizio di una progetto che porterà alla creazione nel 1998 di una azienda che in 15 anni ha rivoluzionato e rivoluzionerà il nostro modo di agire e di pensare.

Google oggi è il motore di ricerca più utilizzato al mondo, con migliaia di server creati, organizzati e gestiti dalla azienda stessa distribuiti negli Stati Uniti, in Europa e in Asia che ogni giorno analizzano miliardi di informazioni e in alcuni millisecondi restituiscono le risposte alle ricerche che tutti noi effettuiamo. Google però è anche molto altro

Ha un servizio di posta elettronica gratuito via web con oltre 10 gigabyte di spazio di archiviazione e un servizio di mappe geografiche e satellitari della Terra, gestisce un sito che permette la condivisione e la visualizzazione di video amatoriali e non, è proprietaria del più utilizzato sistema operativo per dispositivi mobili, ha sviluppato un proprio browser che viene utilizzato da più del 50% degli utenti, ha creato un proprio social network, ha acquistato la più grande azienda statunitense produttrice di telefoni cellulari e produce smartphone e tablet con il proprio marchio.Gmail, Google Maps, YouTube, Android, Google Chrome, Google+, Motorola, e non finisce qui.

Larry Page, co-fondatore e attuale CEO della azienda con sede a  Mountain View in California, è in continua ricerca di soluzioni per portare l’azienda ad una crescita continua e esponenziale, non accontentandosi dei successi ma presentando prodotti per molti ai confini con la fantascienza. Tra questi l’auto che si guida da sola attraverso telemetri laser e sensori radar, e gli occhiali per la realtà aumentata, i Google Glass, un vero e proprio computer indossabile che  attraverso speciali display permette alle notifiche e alle informazioni di saltare subito “all’occhio”

 

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Alla ricerca di Google