App per bambini: le fiabe

applicazioni_jugo.it

Le app a disposizione sugli smartphone o suitablet si trasformano in magici strumenti ludici ed educativi che invogliano il bambino ad imparare in maniera libera e giocosa.

Le fiabe aiutano il bambino ad affrontare le proprie paure, raccontano situazioni che presto dovranno affrontare nel loro percorso di vita che li porterà a diventare degli adulti, come ad esempio studiare, affrontare un nemico o diffidare dagli estranei.

“Le fiabe non insegnano ai bambini che i draghi esistono, loro lo sanno già. Le fiabe insegnano ai bambini che i draghi si possono sconfiggere” G.Chesterton. Questa citazione ci fa capire il significato profondo che si cela dietro ad una semplice fiaba. Nel mondo d’oggi però i bambini sono sempre più esigenti ed un semplice libro non attrae molto la loro attenzione. In soccorso dei genitori vengono le app, messe a disposizione in maniera gratuita o a pagamento, nell’ Apple Store.
Un esempio è l’applicazione Joy Tales .  Una volta istallata la app potete dar vita alla magnifica storia di TAB, il pipistrello bianco. È la prima storia ed è disponibile in modalità free. Una volta scelta la storia sul display compaiono tre icone:
BIMBO: in questa opzione, pensata per i piccoli che ancora non sanno leggere, non è prevista la modalità di lettura con le pagine tradizionali. I bambini possono giocare con le tavole e le animazioni, possono inventare la storia o ascoltarla sia dalla voce narrante che dalla voce registrata dei genitori.
FAMIGLIA: è l’opzione con la quale si gioca tutti insieme, grandi e piccoli. Si può leggere quindi la storia in modo tradizionale e si possono guardare le tavole animate.
GIOCHI:  si può scegliere tra colorare i personaggi della storia, giocare a memory o disegnare i personaggi attraverso l’aiuto dei numeri o delle lettere.
Con Joy Tales la voce narrante può essere regolata in due modi: con speaker professionisti o con la vostra voce! Registrarsi e semplicissimo! Basta prendere una pagina, premere il tasto REC e iniziare a leggere: l’applicazione farà tutto il resto.
Attenzione! Ogni volta che premerete REC per registrare, l’ultima versione sovrascriverà quella precedente della tavola che state leggendo; è comunque impossibile cancellare la voce narrante originale.
Mentre le due modalità di ascolto si controllano attraverso due icone:
ICONA MIC: È il tasto che seleziona la vostra voce registrata. Premetelo, una volta finito di registrarvi, e potrete lasciare il vostro piccolo in compagnia di una voce familiare!
ICONA TAPE: Se non ve la sentite di registrarvi o preferite stare dietro le quinte, nessun problema: premete il tasto TAPE e leggeranno per voi speaker professionisti! Basta premere play!
Vi sono poi altre icone per regolare le musiche e gli effetti sonori:
 MUSICA: è la musica di sottofondo. Se vi da fastidio, premete off!
 SOUND EFFECTS: Sono tutti gli effetti di sottofondo delle storie. Se anche questi vi danno fastidio, come per la musica premete off.
L’OPZIONE SEGNALIBRO permette, se dovete chiudere in fretta l’app, di tenere il segno.
CLICCA SULLA “I”  per avere più informazioni e curiosità sull’animale protagonista della storia.
CLICCA SUL LIBRO&STETOSCOPIO  per leggere gli obiettivi specifici della storia. Questa parte è redatta in collaborazione con i nostri esperti: pediatra, neuropsichiatra infantile e una giornalista esperta.
Il bambino, attraverso questa storia, si può immedesimare sia in TAB, che a causa del suo colore si sente diverso, sia nei pipistrellini che lo allontanano. In questo modo può acquisire la consapevolezza che una situazione può essere valutata da più punti di vista: per qualcuno può rappresentare la normalità, in altri può destare diffidenza o, addirittura, franca ostilità.
La storia di TAB insegna che quello che conta davvero per essere amici non è certo l’aspetto esteriore, che con molto poco (basta un mantello!) può essere cambiato. Grazie a TAB il bambino può imparare che qualsiasi situazione ha un risvolto positivo e che anche delle condizioni apparentemente critiche possono rivelarsi vantaggiose. Il piccolo pipistrello bianco favorisce l’empatia e la preziosa capacità di accettare e addirittura apprezzare quanto di diverso ci può essere negli altri rispetto a se stessi, e in se stessi rispetto agli altri.
Le app in generale sono un modo per aiutare il bambino a soddisfare la sua curiosità di sapere, senza perdere la spontaneità, la fantasia e la creatività.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > App per bambini: le fiabe