Arriva la musica on demand di Deezer, apripista per Spotify

Musica in streaming on demand con Deezer

C’è grande curiosità per l’arrivo in Italia di Deezer, il servizio online nato in Francia quasi cinque anni fa e oggi un vero e proprio punto di riferimento del genere, con i suoi 20 milioni di utenti, tra quelli iscritti ai servizi gratuiti e gli abbonati (quasi 1,5 milioni). Disponibile in francese, inglese, tedesco, spagnolo e ora in italiano, Deezer è una novità che si propone valida alternativa al download illegale di musica, pratica assai diffusa quanto rischiosa.

Insieme ai servizi gratuiti, infatti, Deezer offre soluzioni in abbonamento estremamente interessanti per i costi contenuti, frutto degli accordi di partnership con le più importanti case discografiche. Ad esempio, con 4,99 euro mensili, l’utente della piattaforma può assicurarsi lo streaming illimitato dal browser, mentre l’estensione ai dispositivi mobili (smartphone e tablet), con tanto di download in locale delle canzoni scelte, porta la cifra a 9,99 euro, sempre al mese.

Da segnalare che la novità musicale di Deezer non è l’unica ad affacciarsi in Italia con buone aspettative. Ambiziosi sono anche i piani di Rara.com, già in italiano, e soprattutto di Spotify, sulla rampa di lancio e probabilmente la più completa ed affermata piattaforma dedicata alla musica in streaming.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Arriva la musica on demand di Deezer, apripista per Spotify