Blind Fool Love: dal successo internet di Vampiro all’album La strage di Cupido

Anche in Italia abbiamo il nostro “caso Justin Bieber”. Si tratta dei Blind Fool Love, tre ragazzi toscani che prima si sono fatti conoscere attraverso YouTube e ora sono pronti a scalare classifiche di vendita. L’album “La strage di Cupido” ci dirà se il consenso del Web sarà tale anche nella “vita reale”. I presupposti ci sono tutti.

Il successo ottenuto a maggio di quest’anno dall’ep “Il pianto” ha già dimostrato la buona accoglienza della gente nei confronti della musica di Tommaso Sabatini, Piero Cini e Marco Ronconi (i Blind Fool Love). Ottimi sono stati, infatti, i risultati ottenuti da “Il pianto” in termini di download, così come impressionante è da considerarsi il superamento del milione di visualizzazioni dei video su YouTube.

Per quanto riguarda “La strage di Cupido”, l’album d’esordio si compone di 10 canzoni, tra le quali si segnalano la title-track, il primo singolo “Com’eri un tempo” e “Ballo a ritmo nucleare”. Non mancano i successi Internet, “Vampiro” e “Saranno giorni”, e i singoli “Il pianto” e “La ballata della farfalla melitaea”, già contenuti nell’ep “Il Pianto”. L’artwork dell’album è stato realizzato da Tommaso Sabatini, cantante e autore di tutti i brani.

Ai fan della band, segnaliamo che i Blind Fool Love saranno in tour promozionale in diversi punti FNAC: il 5 ottobre a Verona, il 6 a Milano, il 7 a Roma e il 14 a Firenze.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Blind Fool Love: dal successo internet di Vampiro all’album La strage di Cupido