Crozza copione? Il comico risponde agli utenti di Twitter

Maurizio Crozza a Ballarò

Se sei famoso, oggi Twitter fa più tendenza di Facebook. Da Fiorello ad altri illustri esponenti del mondo televisivo, ma non solo, sono in molti ad aver sposato il social network (o piattaforma di micro-blogging se preferite) per rimanere in contatto con i propri fan senza tutti quei fronzoli che contraddistinguono l’esperienza sul “più commerciale” Facebook.

Sarà proprio l’attenzione degli utenti Twitter per il mondo della Tv e dei suoi protagonisti che ha portato alla nascita di un piccolo caso, riguardante il comico genovese Maurizio Crozza. Accusato di copiare le battute pescate su Twitter per riutilizzarle nella copertina di Ballarò, l’esperto showman non ha mostrato gli artigli, ma si è limitato ad una risposta ironica… com’è nel suo stile.

Al tam tam del #copiaeincrozza il comico ha risposto con un una confessione davvero esilarante: “Lo confesso: è tutto vero. Sono trent’anni che io lavoro copiando dalla rete. Anche quando la rete non esisteva, io la copiavo” – ha scritto Maurizio Crozza in una lettera inviata a un noto quotidiano.

“Tutti i miei personaggi li ho copiati da Twitter – prosegue il comico -. Le copertine di Ballarò no: quelle le copio da Facebook. Quindi, che dire: grazie Twitter! Tra l’altro: io Twitter non ce l’ho. Se mi dite come si usa mi fate un favore”. Ora la Rete, Twitter compreso, si divide tra coloro che ce l’hanno con Crozza e chi invece lo sostiene: colpevole o innocente, la sua simpatica risposta basta a scagionarlo.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Crozza copione? Il comico risponde agli utenti di Twitter