E-commerce: piace lo shopping notturno, 207 euro la spesa media annua

Negozi online

Giunta alla seconda edizione, l’indagine ha preso in esame un campione di 62.000 persone, scoprendo abitudini davvero particolari da parte dei navigatori italiani. Come accennato, è di 207 euro la spesa media annuale per libri, Cd, Dvd, e-book, quotidiani e riviste. Per ogni acquisto online si spendono in media 29,5 ed è facile fare una media: 7 acquisti l’anno per ogni italiano.

A trainare l’eCommerce in Italia sono le grandi città come Milano, Roma e Torino. Sempre Milano si segnala per una caratteristica particolare: a differenza di tutte le altre città, sono le donne più degli uomini a dichiarare di comprare online libri, Dvd o e-book. In generale però, le donne tendono a spendere in media qualche euro in meno degli uomini per ogni acquisto.

Sempre in base ai dati dell’indagine “E-commerce Consumer Behaviour Report 2011”, scopriamo che l’editoria piace soprattutto alle fasce più mature della popolazione. Curioso sapere anche che chi acquista libri, cd e dvd di notte tende a comprare più prodotti e a spendere di più: la spesa annua dichiarata è più alta e si attesta in media intorno ai 269 euro, con 8 acquisti. E i prodotti editoriali via smartphone e tablet? Ad acquistarli è solo l’1,8% dei rispondenti, di solito uomini tra i 30 e i 50 anni.

Guardando al delicato aspetto dei pagamenti online, il 53% utilizza la propria carta di credito, prepagata o tradizionale, mentre il 12% usa Paypal. Il 3% si affida invece al più sicuro, ma spesso meno conveniente, metodo del contrassegno.

Ma quali caratteristiche deve avere un sito web per invogliare l’utente all’acquisto? Prima di tutto si guarda l’usabilità e la ricchezza delle informazioni messe a disposizione (88%), unite alla varietà dei prodotti in vendita. In genere, oltre a prezzi più vantaggiosi, l’acquirente online richiede più comodità: l’81% di chi già compra online farebbe più acquisti se potesse concordare data e ora di consegna del prodotto. I non acquirenti sarebbero invece più propensi ad acquistare online se potessero autorizzare il pagamento dopo aver ricevuto la merce (78%) o se fosse chiaramente espressa la possibilità di restituirla se non soddisfatti (76%).

1

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > E-commerce: piace lo shopping notturno, 207 euro la spesa media annua