Facebook e la privacy: ora la gestione diventa più diretta ed intuitiva

Facebook

Il pacchetto di novità riguarda post, foto, tag e altri contenuti postati su Facebook, ora condivisibili solo con persone e gruppi ai quali si “apre” la visione. Cambiano dunque le modalità di scelta, ora più dirette e chiare dal punto di vista grafico: le opzioni non sono più raggiungibili esclusivamente dalla pagina dei setup, ma vicine ai contenuti sui quali si vuole agire. In questo modo, ad esempio, per ogni post o immagine possiamo scegliere a chi dare l’accesso e a chi no.

Risulterà poi più chiaro comprendere a quale gruppo o utente concedere la visione dei contenuti, il tutto organizzato in due macro-aree: cosa mostrare nel proprio profilo e cosa accade quando si condivide qualcosa.

Le nuove funzionalità per la privacy possono essere così riassunte: Controlli subito disponibili nel profilo, Approvazione di tag e contenuti nel profilo, Possibilità di vedere il profilo come lo vedrebbe un altro utente; Controlli subito disponibili, Cambia la parola “Tutti” a “Pubblico” sulla condivisione, Possibilità di cambiare al volo i permessi a gruppi e utenti, Possibilità di taggare chiunque ma con limiti di approvazione, Aggiunta di localizzazione a qualunque tipo di post vogliamo, Più semplicità nella rimozione di tag e contenuti da Facebook (condivisione).

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Facebook e la privacy: ora la gestione diventa più diretta ed intuitiva