Google: Larry Page sostituisce Eric Schmidt

Eric Schmidt, che occupava il posto di CEO di Google dall’agosto 2001, ha dichiarato: ”Google è cresciuto, la gestione del business è diventata più complicata. Quindi Larry, Sergey e io abbiamo parlato a lungo su come semplificare al meglio la nostra struttura e accelerare i processi decisionali. Durante le vacanze abbiamo deciso che era il momento giusto per fare alcuni cambiamenti nel modo in cui siamo strutturati”.

”Negli ultimi 10 anni siamo stati tutti ugualmente coinvolti nelle decisioni – prosegue Schmidt -. Questo approccio tipo triumvirato ha benefici reali in termini di saggezza condivisa, e continueremo a discutere le decisioni importanti tra di noi. Ma abbiamo anche deciso di chiarire il nostro ruolo individuale in modo tale da assegnare responsabilità precise nei vertici societari”.

Il nuovo CEO Larry Page si occuperà, dal prossimo 4 aprile, dello sviluppo di prodotto e della strategia tecnologica. Sergey Brin si dedicherà invece ai progetti strategici, lavorando in particolare sui nuovi prodotti. Il suo titolo sarà quello di co-fondatore. Eric Schmidt diventa invece Presidente Esecutivo: l’ex amministratore delegato si occuperà dei rapporti esterni, verso partner commerciali e governi, ed avrà voce anche come consulente di Larry Page e Sergey Brin.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Google: Larry Page sostituisce Eric Schmidt