Novità Google: il tasto +1 sulla ricerca equivale al Mi piace di Facebook

Google

Simile al “Mi piace” di Facebook, il “+1” introdotto da Google si traduce con “te lo consiglio”: è sufficiente cliccare sul tasto “+1” su una pagina web o su un annuncio pubblicitario che si ritiene utile o interessante e questi “+1” inizieranno ad apparire nei risultati di ricerca su Google.com.

“Supponiamo, ad esempio, che state programmando una gita invernale a Tahoe – spiega Google nella nota di presentazione -. Potreste vedere un +1 di uno zio appassionato di sci proprio di fianco al risultato di ricerca di uno chalet collocato nell’area di vostro interesse. Oppure, immaginate di cercare una nuova ricetta per la pasta e di veder comparire +1 del vostro compagno di stanza di università, noto per le sue abilità in cucina. E anche se nessuno dei vostri amici fosse ‘caffè-dipendente’, possiamo comunque mostrarvi quante persone sul web hanno dato il loro +1 ad esempio ad un bar collocato nella vostra zona”.

Ora la domanda è d’obbligo: come fa Google a sapere quali persone conosciamo e dove ci troviamo? Ormai non è più un segreto, queste informazioni vengono ottenute dal motore di ricerca attingendo, come per la funzionalità social della ricerca, su una serie di segnali, come le persone già connessi attraverso Google (contatti, Google Talk, ecc).

Queste relazioni sociali, ricorda Google, possono essere consultate in qualsiasi momento attraverso la sezione “Rete Sociale e Contenuti” all’interno di Google Dashboard.

Come una sorta di raccoglitore, inoltre, l’utente potrà sfogliare tutti i “+1” assegnati attraverso il proprio account di Google. Per utilizzare il nuovo servizio occorre, infatti, essere loggati.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Novità Google: il tasto +1 sulla ricerca equivale al Mi piace di Facebook