Maturità: seconda prova da scaricare, lunedì il quiz della terza prova

All’Esame di Stato si è conclusa la seconda giornata di scritti e per i maturandi arriva la tanto desiderata pausa che precede la Terza Prova, in programma lunedì 25 giugno. C’è dunque tempo di rifiatare, dall’esame e dal caldo record di queste ore, ma anche di ripassare in vista del quiz o quizzone. I singhiozzi al sito web del Miur ci dicono anche che sono molti gli studenti che, al ritorno dalla sede di esame, hanno deciso di scaricare la seconda prova per controllare eventuali errori commessi.

Le tracce del Miur, su internet dalle ore 14:00, non rivelano particolari differenze con quelle delle indiscrezioni di questa mattina, fatto salvo per la maggiore completezza e per una copertura di indirizzi che si estende oltre alla versione di greco per il liceo classico e ai problemi di matematica per lo scientifico: “Non il caso ma la finalità regna nelle opere della natura” di Aristotele la versione di greco al classico; funzioni per il problema 1, circonferenze e parabole per il problema 2, più un questionario di 10 domande allo scientifico.

Le tracce ufficiali e complete, come accennato, possono essere scaricate sia delle news del sito Miur che dall’area dedicata agli Esami di Stato.

Come accennato, la ripresa della Maturità 2012 è fissata per lunedì 25 giugno, con la terza prova che è anche l’ultimo scritto dell’esame. Ribattezzata il quiz o il quizzone, per la tipologia dei quesiti proposti, la terza prova è incentrata massimo cinque materie del programma dell’ultimo anno. Le domande del quiz vengono poste in più forme: dalla trattazione sintetica ai quesiti a risposta singola o multipla, passando per problemi a soluzione rapida e casi pratici e professionali, fino allo sviluppo di progetti. Il tempo previsto per la prova, ma non è una regola per tutte le scuole, è di 2 ore e 30 minuti.

E visto che siamo in tema, segnaliamo che esiste anche una quarta prova scritta per un ristretto numero di scuole, soprattutto linguistiche e convitti, mentre per il colloquio orale non c’è una data specifica, ma un’indicazione di massima e un obbligo: i risultati delle primi tre prove, o quattro nei casi specifici, dovranno essere esposti entro 24 ore dall’orale… la prova più temuta dai maturandi.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Maturità: seconda prova da scaricare, lunedì il quiz della terza prova