Mozilla pensa ad un sistema operativo universale: il manifesto di Booting to Gecko

Mozilla

Un obiettivo senza dubbio ambizioso, quello annunciato con il nome in codice “Booting to Gecko” (B2G), un progetto che dovrebbe utilizzare le più moderne tecnologie Web per “unificare” il mondo dell’online a quello dell’offline sotto standard unici e non proprietari: un sistema operativo per il Web aperto.

Come fare? Attualmente “le teste” di Mozilla stanno pensando ad un nuovo sistema di Web API che coordinino dispositivi e OS nell’utilizzo delle funzionalità che spaziano dalla telefonia agli SMS, fino a USB, fotocamera e Bluetooth. Il tutto non potrà poi prescindere da un sistema di privilegi che tuteli la sicurezza. Importante poi sottolineare che “l’ispirazione” arriverà da Android e che si utilizzeranno applicazioni per testare le capacità del sistema.

Nel manifesto diffuso da Mozilla si legge poi che tutto il lavoro sarà open, con il rilascio del codice sorgente in tempo reale e con appositi gruppi di lavoro. L’adunata per gli sviluppatori è chiamata: l’invito sarà raccolto con entusiasmo? Solo il tempo ce lo dirà.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Mozilla pensa ad un sistema operativo universale: il manifesto di Booting to Gecko