Con Open Graph e Timeline cambia l’esperienza di Facebook

Facebook

La sfida di Google+ è lanciata e Facebook non sta certo a guardare. Il social network di Mark Zuckerberg si evolve, anche ispirandosi alle novità di Google, e introduce l’innovativo concetto di Timeline. Ora sono le attività degli utenti di Facebook, non più quelle dei soli amici, a determinare la costruzione di una ragnatela di relazioni chiamata Open Graph, già definita “l’innovazione più importante dal lancio del 2007”.

Nei cosiddetti “Ticker”, collocati nella colonna di destra, l’utente potrà così conoscere i dettagli dell’attività svolta dagli altri e decidere se condividere l’azione in se stessa (commenta, legge, guarda, ecc) o quella specifica (un determinato programma, canzone o discussione). Presentato nel corso della conferenza “f8” di San Francisco, Open Graph è destinato a dare vita a tutta una nuova serie di applicazioni social incentrate sulle attività e che cominceremo a vedere dal prossimo 30 settembre, data in cui lo strumento verrà implementato nella maggior parte dei profili di Facebook.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Con Open Graph e Timeline cambia l’esperienza di Facebook