Le Pagine Google+ portano le aziende sul social network di Google

Google

Dopo i primi tentativi di ingresso in Google+, tutti puntualmente bloccati dal Google, le aziende sono finalmente autorizzate ad entrare nel social network di Mountain View. Si tratta di un passo importante per Google+ che può ora avvalersi di un servizio simile alle Fan Page di Facebook, uno dei “motori” più efficaci della piattaforma creata da Mark Zuckerberg.

Sfruttando la popolarità del proprio motore di ricerca, Google ha inoltre deciso di collegare le Pagine Google+ con i risultati di ricerca, offrendo due sistemi per aggiungere le pagine alle cerchie: l’inclusione delle pagine Google+ nei risultati, una funzionalità chiamata “Collegamento diretto” (digitare + seguito dalla pagina a cui ci si vuole collegare. Al momento, la funzione di “Collegamento diretto” è attiva per un numero limitato di pagine.

“Per le aziende e i brand le pagine Google+ sono un modo per entrare in contatto con i propri clienti e i propri fan – spiega Google dal proprio blog -. Questi, oltre a raccomandare la vostra attività attraverso i +1 o aggiungervi a una cerchia per seguire gli aggiornamenti, possono trascorrere realmente del tempo con voi e parlarvi direttamente, faccia a faccia. Non dovete far altro che iniziare a condividere contenuti e non passerà molto tempo prima che i vostri ammiratori e clienti più fedeli si facciano vivi”.

Tra i le prime Pagine di Google+ attivate figurano quelle di squadre di calcio come la Juventus, brand internazionali e operatori di telefonia mobile e riviste italiane.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Le Pagine Google+ portano le aziende sul social network di Google