Primo film hard di Sara Tommasi a rischio stop? No, ancora in vendita

Quando c’è di mezzo Sara Tommasi, nulla va dato per scontato. Fenomeno del web, tra video sexy e leggende metropolitane, la showgirl umbra ci ha abituati a continui colpi di scena, compreso quello che sta tenendo sul fiato sospeso numerosi fan in queste ore. Stiamo parlando di una lettera, o meglio una dichiarazione, in cui Sara Tommasi e i suoi avvocati Alfonso Luigi Marra e Saverio Campana non procederanno con una denuncia penale nei confronti di Federico De Vincenzo, produttore del film hard, per l’ormai nota vicenda delle scene hot che Sara Tommasi avrebbe girato sotto effetto di stupefacenti.

Dell’esistenza della lettera, datata 18 giugno, si sapeva già da qualche giorno, tanto che nessuno si sarebbe mai aspettato l’arrivo del trailer online di Il mio primo film hard, il film porno che avevamo appena cominciato a conoscere come Sara contro tutti. Più di un porno, ci troviamo di fronte a un giallo: o De Vincenzo ha deciso di proseguire con il progetto e rischiare la denuncia, o Sara Tommasi si è convinta a diventare una pornostar oppure, come sostenuto dal produttore nei giorni scorsi, esiste davvero un contratto firmato dalla showgirl che non può essere impugnato dai suoi legali.

In attesa di una risposta, la prevendita del DVD Il mio primo film hard prosegue su internet, accompagnata dal trailer di 36 secondi, di cui vi abbiamo parlato ieri. Sul sito Love-me, oltre al form di vendita, è anche presente una foto di Sara Tommasi in topless con tanto di firma della showgirl e tutto ciò rende l’operazione più “viva” che mai: il film sarà spedito agli acquirenti il 6 luglio prossimo e solo allora avremo la certezza che il primo film porno di Sara Tommasi non verrà bloccato all’ultimo momento.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Primo film hard di Sara Tommasi a rischio stop? No, ancora in vendita