Profili falsi su Facebook: 83 milioni di furbetti

Facebook

Un tempo si parlava solo dei falsi account dei Vip, aperti da utenti sconosciuti all’insaputa delle star per collazionare amici o solo far parlare di sé. Oggi il problema è più ampio, in quanto con la crescita esponenziale degli utenti, Facebook si trova di fronte ad un corposo numero di profili falsi, doppi e, comunque, non in regola con il regolamento del social network. Numeri da capogiro: 83 milioni di profili fasulli, circa il 12% del totale.

Un problema di credibilità, ma non solo, in quanto i fake users sono una spina nel fianco del social network anche per quel che riguarda i rapporti con gli investitori pubblicitari che pagano ad ogni Like ricevuto sulla propria inserzione. Anche per questo motivo, oltre che per i rapporti che l’azienda è tenuta a fornire in quanto quotata in Borsa, Facebook deve tenere sotto controllo la questione dei profili fasulli.

Se in Rete esistono ormai vere e proprie piattaforme di compravendita di profili e amici di Facebook, ritenuti un valore per chi si occupa di marketing sul web, il problema dei fake users è assai più variegato e non sempre nasconde pratiche commerciali poco lecite. Il 4,8% degli utenti fasulli, ad esempio, è rappresentato da profili doppi, il 2,4% da profili che in realtà si riferiscono ad aziende o addirittura animali, l’1,5% utilizzati per spam o comunque attività non lecite. Ma i casi sono tanti e, soprattutto, riguardano ben 83 milioni di profili su 955 milioni.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Profili falsi su Facebook: 83 milioni di furbetti