SEO fai da te: sai la verità sull’uso delle keywords?

Editor_Growth_and_Contribution_Program_keywords

In principio era la keyword. Attorno a questa parola sono nate nuove opportunità di lavoro, società sconosciute sono diventate “milionarie”, insomma alla keyword è stata data un’importanza tale da considerarla per alcuni anni la colonna vertebrale delle pagine web. Oggi le keywords non hanno più un posto in prima fila, anzi non sono nemmeno rilevanti ai fini dell’ottimizzazione della pagina e della posizione nei risultati di ricerca.

Che cosa sono le keywords

Per comprendere cosa siano le keywords bisogna sapere com’è costituita una pagina web. Le parti tipiche di una pagina web sono il body, ossia la parte visibile all’utente e l’header, cioè la parte non visibile all’utente, destinata a contenere le informazioni per gli spider dei motori di ricerca. Le keywords sono informazioni descrittive, costituite da lemmi, o piccole frasi di senso compiuto, che indicano in linea di massima al motore di ricerca quali contenuti dovrà indicizzare per quella pagina.

Uso e abuso delle keywords

Vista la potenza e l’utilizzo massiccio delle keywords da parte dei motori di ricerca, una volta capito il funzionamento, qualcuno ne ha abusato.  Alcuni programmatori, per agevolare in modo fraudolento la posizione delle loro pagine nella SERP, hanno adottato tecniche scorrette denominate “cloaking” (fornendo agli spider pagine ottimizzate diverse dalle pagine fornite agli utenti) e “stuffing” (imbottendo la pagina di parole chiave diverse dall’argomento trattato nella pagina). Google il leader di tutti i motori di ricerca è stato il primo a correre ai ripari contro queste tecniche fraudolente.

Keywords fai da te

L’errore più comune è quello di pensare che sia sufficiente “riempire” i contenuti di una pagina con un discreto numero di chiavi dichiarate nel meta tags keywords e il gioco è fatto. Va detto che Google (non anche gli altri motori di ricerca) non da più alcun peso alle keywords e questo dato è ufficiale, attraverso i suoi nuovi algoritmi, Google, interpreta le parole chiave più giuste “leggendo” i contenuti della pagina.  Un eccesso di parole chiave potrebbe addirittura indurre Google alla rimozione della pagina dalle sue SERP. Usare le keywords non è scorretto, ma non è finalizzato al SEO come unica corretta prassi. Il contenuto è il vero interprete del SEO allo stato dell’arte.

Approfondimenti

Dichiarazione sull’uso dei meta-tag riconosciuti da Google

Posizione ufficiale di Google circa le keywords ai fini del posizionamento

 

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > SEO fai da te: sai la verità sull’uso delle keywords?