Al via le registrazioni dei domini .XXX: il porno online ha una nuova casa

Domini XXX

Nasce il distretto a luci rosse di Internet. Con l’inizio delle vendite dei domini .XXX comincia una nuova fase per il settore dell’hard online, anche se non mancano dubbi riguardo al reale interesse delle aziende del settore. Creati per promuovere un approccio responsabile ai contenuti per adulti, i domini .XXX rischiano infatti di rivelarsi controproducenti per l’industria dell’intrattenimento per adulti, spaventata da un’eventuale “ghettizzazione”.

In attesa di scoprire gli scenari futuri, segnaliamo che le registrazioni del .XXX hanno inizio con un Sunrise period di 50 giorni (termina il 28 ottobre 2011) dedicato alle aziende, del settore e non. Sono 50 i registrars a livello mondiale che collaborano con ICM Registy in questa fase.

Terminato il Sunrise period sarà la volta del Land Rush, al via dall’8 novembre e attivo per 17 giorni durante i quali le aziende dell’intrattenimento per adulti avranno un accesso privilegiato ai domini rimanenti. ICM Registry ha spiegato che, per il lancio, si avvarrà di McAfee per evitare la presenza di malware sui nuovi domini .XXX.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Al via le registrazioni dei domini .XXX: il porno online ha una nuova casa