Ai Se Eu Te Pego: tormentone brasiliano che fa ballare il mondo

In radio, sul web, in Tv e nelle cuffiette dell’iPod c’è una canzone che passa ricorrente con il suo ritmo tipico brasiliano. Stiamo parlando di “Ai Se Eu Te Pego” di Michel Teló, singolo dell’esordio solista del trentenne cantautore dello stato del Paraná che d’improvviso è balzato in vetta alle classifiche di mezzo mondo, Italia compresa.

A cosa si deve tanto successo? Il brano è trascinante ed allegro, ma non è l’unico segreto di questo tormentone pubblicato a fine novembre e subito esploso in tutta la sua forza, dal Brasile fino all’Olanda, passando per Spagna, Polonia e Italia. Se i paesi latini e l’Europa sono piacevolmente contagiati da “Ai Se Eu Te Pego” lo si deve anche al calcio e, più precisamente, ai calciatori. Dal talentuoso Neymar che la balla negli spogliatoi del Santos, ai milanisti Thiago Silva, Robinho e Pato che si esibiscono in treno sulle sue note, passando per i madridisti Cristiano Ronaldo e Marcelo che l’hanno addirittura ballata in campo: il mondo del pallone ha fatto da cassa di risonanza a questa hit mondiale.

Abbiamo citato solo alcuni esempi calcistici che, a dire la vero, hanno coinvolto un po’ tutti i campi e gli spogliatoi del pianeta, grazie alle differenti interpretazioni dei tanti calciatori brasiliani che giocano all’estero. Ma “Ai Se Eu Te Pego” di Michel Teló ha sbancato anche nelle discoteche e nei locali, fino a raggiungere il Web con i video i download. Su YouTube, ad esempio, si possono trovare numerose e stravaganti cover del brano che fanno davvero sbellicarsi dalle risate.

E pensare che questo tormentone nasce addirittura nel 2008, quando un’animatrice di una spiaggia di Porto Seguro (Sharon Acioly, già nota per altri successi), nella costa Sud di Bahia, diede il “la” al successo di oggi con una versione leggermente diversa. Da allora il brano è stato ripreso da più band, fino ad arrivare nelle mani di Michel Teló che lo ha trasformato nel tormentone “Ai Se Eu Te Pego” che tutti oggi conosciamo. Ora ci si chiede se anche l’album del cantautore brasiliano, intitolato “Michel na Balada” e già in vendita in Brasile, sarà all’altezza di un singolo che sta facendo ballare mezzo mondo.

Appassionato di Musica?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Musica:

    Ancora nessun commento

JUGO > Musica > Ai Se Eu Te Pego: tormentone brasiliano che fa ballare il mondo