Biagio Antonacci: musicisti aiutino le popolazioni terremotate

Laura Pausini e Biagio Antonacci duetto Panariello

Il protagonisti della musica italiana si fanno promotori di un grande gesto di solidarietà, preparandosi a devolvere ai terremotati dell’Emilia Romagna l’incasso di almeno un loro concerto. Questo è ciò che si augura Biagio Antonacci che, in queste ore, si è rivolto ai suoi colleghi invitandoli a replicare l’iniziativa che lui stesso ha messo in pratica ieri stasera, con il concerto al 105 Stadium di Rimini, sulla riviera romagnola.

Questo l’invito che Biagio Antonacci, all’inizio del concerto di Rimini, ha rivolto pubblicamente ai suoi colleghi musicisti: “Invito i miei colleghi a donare integralmente il loro compenso personale del primo concerto che terranno nelle prossime settimane, mesi e anni a sostenere concretamente le zone terremotate, ciascuno secondo il proprio sentire: donate a chi volete, ma donate subito”.

Un gesto bello e importante per il cantautore milanese, peraltro non nuovo a questo genere di iniziative. Già in passato, infatti, Biagio Antonacci destinò l’incasso di un concerto a Roma a favore dei terremotati dell’Abruzzo. Ricordando quel terremoto, inoltre, impossibile non citare un’altra iniziativa di solidarietà che è entrata di diritto nella storia della musica italiana. Stiamo parlando di Amiche per l’Abruzzo, il grande concerto/evento di San Siro promosso da Laura Pausini, insieme a Gianna Nannini, Giorgia, Elisa e Fiorella Mannoia.

Appassionato di Musica?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Musica:

    Ancora nessun commento

JUGO > Musica > Biagio Antonacci: musicisti aiutino le popolazioni terremotate