Campovolo 2.0: due canzoni inedite per la grande festa di Ligabue

Dai gruppi di supporto, selezionati con un apposito contest, ai musicisti che hanno accompagnato Ligabue durante i concerti della sua lunga carriera: ClanDestino, La Banda, Il Gruppo, Mauro Pagani e Corrado Rustici. Gli ingredienti c’erano tutti, così come le hit e i brani meno noti da cantare in coro sotto il grande palco di Campovolo 2.0.

Una grande festa doveva essere e tale è stata, con tre ore di musica e ricordi, impreziositi da due inediti: “M’abituerò” e “Sotto bombardamento” che ritroveremo, insieme a “Ora e allora, nel nuovo album del Liga in uscita il prossimo 22 novembre.

Più di trenta canzoni, tutte eseguite con un ritmo serratissimo, che hanno mandato il pubblico in delirio e fatto ringiovanire i tanti fan che sono cresciuti con brani come “Certe notti” , “Quella che non sei”, “Marlon Brando è sempre lui” o lo slogan “Il meglio deve ancora venire”. Tutto perfetto, dalla scaletta all’organizzazione, fino al pubblico che sembrava figlio di una coreografia dettata da anni trascorsi sulle tracce del rocker.

Un saluto commosso, da tutti, va invece ad Antonio, il 29enne di Bagnolo San Vito (MN) che ha perso la vita nel dopo concerto per una crisi d’asma. “Luciano Ligabue, LigaChannel e gli organizzatori del concerto – recita una breve nota – vogliono esprimere il loro più sincero cordoglio e si uniscono al dolore della famiglia, dei parenti e degli amici di Antonio”.

Appassionato di Musica?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Musica:

    Ancora nessun commento

JUGO > Musica > Campovolo 2.0: due canzoni inedite per la grande festa di Ligabue