Campovolo 3.0 per Ligabue: concerto per le popolazioni terremotate

Luciano Ligabue raddoppia il suo impegno al fianco delle popolazioni colpite dal recente terremoto in Emilia Romagna e, oltre confermata presenza al Concerto per l’Emilia, si schiera in prima linea nell’organizzazione di un ulteriore concerto benefico. La location dell’evento non pocteva che essere l’amato Campovolo di Reggio Emilia, già cornice dei due live più maestosi della carriera di Ligabue: il 10 settembre 2005 con 180.000 fan presenti e il 16 luglio 2011 con 110.000 persone… ma solo per motivi di sicurezza.

Quello che abbiamo ribattezzato Campovolo 3.0, in quanto l’evento non ha ancora un nome specifico, sarà una grande festa a sfondo benefico. Abbiamo usato il termine festa, in quanto è stato lo stesso Ligabue a scegliere la data 22 settembre con la speranza che il terremoto si sarà definitivamente placato e le persone potranno godersi una “serata normale” e al tempo stesso magica per musica e atmosfera. In attesa di saperne di più sul nuovo concerto di Campovolo e sul cast che affiancherà Ligabue nell’occasione, ricordiamo che il rocker emiliano sarà tra i numerosi protagonisti del Concerto per l’Emilia, in programma il 25 giugno allo Stadio Dall’Ara. Nel suo intervento, il Liga offrirà al pubblico un live acustico di 2 canzoni, solo chitarra e voce.

Appassionato di Musica?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Musica:

    Ancora nessun commento

JUGO > Musica > Campovolo 3.0 per Ligabue: concerto per le popolazioni terremotate