Dido per il suo ritorno ha scelto canzoni elettro-pop

dido2_jugo.it

Sono passati quasi cinque anni dal suo ultimo album “Safe trip home“, uscito nel 2008 e ben tredici da quando Dido duettò con Eminem in “Stan” consacrandola a popstar, il suo album d’esordio “No angel“  ha venduto 21 milioni di copie ed è stato il secondo album più venduto nel Regno Unito nello scorso decennio, successo bissato dal suo secondo album uscito nel 2003 “Life for rent“, 12 milioni di copie vendute.

Ora, la cantante inglese è tornata con un album elettro-pop, il 5 marzo infatti è uscito il suo quarto album “Girl who got away“, anticipato dal singolo “No freedom“, una ballata melodica formata da 4 accordi di chitarra,  che ricorda brani precedenti come “White flag”.

Molte sono le collaborazioni in questo album: oltre al fratello Rollo, spiccano nomi come Brian Eno (maestro dell’elettronica), Jeff BhaskerRick Nowels e Greg Kurstin, insieme hanno ntribuito a creare 11 brani introspettivi, di cui Dido stessa è l’autrice, all’insegna dell’elettro-pop.

In “Girl who got away” si alternano canzoni elettro-rétro, come “End of night” del produttore Greg Kurstin e brani semplici e sensuali come “Love to blame“. Sorprendente è il brano rap  “Let us move on” cantata insieme al rapper del momento Kendrick Lamar, pezzo nostalgico è invece “Day before we went to war“, in questo brano c’è infatti la mano di Brian Eno, sembra quasi un omaggio ai tempi d’oro di “No angel“.

Insomma Dido ritorna alle sue origini elettroniche, suo fratello Rollo Armstrong infatti fa parte dei Faithless e la cantante esordì proprio nel gruppo del fratello come vocalist. Rollo, inoltre ha prodotto la maggior parte dei brani di “Girl who got away“.

Di seguito la tracklist dell’album:

  1. No Freedom
  2.  Girl Who Got Away
  3. Let Us Move On
  4. Blackbird
  5. End of Night
  6. Sitting On the Roof of the World
  7. Love To Blame
  8. Go Dreaming
  9. Happy New Year
  10. Loveless Hearts
  11. Day Before We Went to War

Vedendo i risultati, pare che la lontananza dalle scene musicali, per realizzarsi come donna, abbia avuto un effetto molto positivo per Dido, i fan di sicuro non rimarranno delusi.

 

Appassionato di Musica?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Musica:

    Ancora nessun commento

JUGO > Musica > Dido per il suo ritorno ha scelto canzoni elettro-pop