Il disturbo bipolare? Alcune star ne soffrono, molti fan le imitano

Demi Lovato

Sono sempre di più, infatti, le dive che escono allo scoperto dichiarandosi affette dalla sindrome bipolare che, spiegata in parole molto semplici, consiste in uno stato psicologico dove l’alternanza di grande eccitazione e profondo sconforto mette a rischio la salute del soggetto.

Solo negli ultimi giorni sono emersi due nuovi casi celebri. Quello dell’attrice hollywoodiana Catherine Zeta-Jones e della giovane star Demi Lovato, molto conosciuta tra i teenager per il ruolo di Mitchie Torres nelle serie Disney di “Camp Rock” e “Sonny With a Chance”, oltre che come cantante.

Entrambe le attrici hanno confessato di essere ricorse alle cure di specialisti per riacquisire il giusto equilibrio: la Zeta-Jones dopo la malattia del marito Michael Douglas e la Lovato per un’iperattività sospetta.

Proprio questa pubblicità involontaria alla sindrome bipolare da parte delle star è alla base di uno strano fenomeno di “ipocondria da fan” che è possibile misurare nelle community e con semplici ricerche su Internet. Troppo spesso descritti in modo troppo semplicistico, infatti, i sintomi di questo disturbo vengono fatti propri dai supporter della celebrità. In qualche caso c’è davvero bisogno dell’aiuto di uno specialista, ma a chi non capita di alternare momenti di grande energia ad altri più tristi?

Appassionato di Musica?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Musica:

    Ancora nessun commento

JUGO > Musica > Il disturbo bipolare? Alcune star ne soffrono, molti fan le imitano