La musica piange Manzarek, uno dei pilastri dei Doors

the doors_jugo.it

Manzarek era definito “l’architetto” della band. Il nomignolo si deve al ruolo di primissimo piano, da lui ricoperto, nella scelta del suono che avrebbe caratterizzato la musica  dei Doors negli anni seguenti, fino a farli entrare di diritto nella platea dei gruppi leggendari della storia del rock. È lui uno degli artefici della decisione certamente ardua di non includere un bassista nella band, lasciando che fosse la sua pedaliera a sostutuirne gli accordi. E fu artefice con i Doors di un sound psichedelico che imperversò negli anni sessanta e settanta, continuando ancora oggi a produrre un coro di appassionati.

Fondò di fatto la rock band: la nascita del gruppo è però avvolta da un alone leggendario. Stando all’aneddoto la band si sarebbe formata dopo un incontro tra Manzarek e Jim Morrison avvenuto ai tempi dell’università. Pare che le loro strade si fossero incrociate casualmente sulla spiaggia di Venice a Los Angeles. Qui il tastierista avrebbe avuto modo di ascoltare alcune poesie di Morrison rimanendo entusiasta. Ed insieme avrebbero deciso di fondare una nuova band che presto si sarebbe arricchita degli altri due componenti, iniziando a muovere i primi passi tra i piccoli club californiani. Dopo la morte del leggendario cantante, fu proprio Manzarek a cercare di riportare la band alla gloria di quel tempo sperimentando collaborazioni con cantanti diversi. Affermandosi come musicista di primo piano, un vero pilastro per il gruppo.

Appassionato della musica sin da piccolo, a soli sette anni si avvicinò per la prima volta al pianoforte iniziando un percorso destinato ad accompagnarlo per tutta la vita. Iniziò dal blues e dal boogie woogie, suonando in occasione delle feste organizzate a scuola e poi nelle sale da ballo. Per approdare poi, grazia ai suoi studi, ad un apprezzamento più consapevole del jazz e del rock, i generi che si riveleranno a lui più vicini.

In occasione dei funerali del musicista amato in tutto il mondo, la famiglia mantiene uno stretto riserbo. In un momento così difficile ha chiesto infatti che si continui a rispettare la privacy dei parenti.

 

Appassionato di Musica?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Musica:

    Ancora nessun commento

JUGO > Musica > La musica piange Manzarek, uno dei pilastri dei Doors