Sanremo: Benigni racconta l’Inno di Mameli nella serata del ripescaggio

Per Benigni si tratta di un intervento molto atteso e che, nonostante qualche polemica, sta già calamitando l’interesse degli italiani, incuriositi per la performance dell’artista su un argomento particolare come “l’esegesi del canto degli italiani”.

Nella serata dedicata all’Unità d’Italia, il programma prevede inoltre l’esibizione con canzoni storiche da parte dei 14 Artisti che prendono parte a Sanremo 2011. La più votata dal pubblico, attraverso il meccanismo del televoto, riceverà un premio speciale.

Sempre il televoto sarà poi protagonista del ripescaggio di due “big” tra quelli eliminati nel corso delle prime due serate: Anna Oxa, Anna Tatangelo, Al Bano e Patty Pravo. Gli Artisti si esibiranno con le canzoni in versione edit e i dei preferiti dal pubblico accederanno alla quarta serata.

Verranno infine eseguite le altre 4 canzoni degli artisti di Sanremo Giovani 2011 che saranno giudicate da un sistema di votazione misto, tra giuria tecnica composta dalla “Sanremo Festival Orchestra” (con peso percentuale del 50%) e pubblico attraverso il sistema del televoto (con peso percentuale del 50%). Le 2 “canzoni-artisti” più votate saranno ammesse alla quarta serata.

A condurre la serata ritroveremo Gianni Morandi, accompagnato dalle bellissime Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez e dal duo comico Luca e Paolo.

Appassionato di Musica?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Musica:

    Ancora nessun commento

JUGO > Musica > Sanremo: Benigni racconta l’Inno di Mameli nella serata del ripescaggio