Vasco Rossi chiuso in hotel, ma il 31 marzo va alla Scala

Il Blasco non smette mai di far parlare i fan e gli addetti ai lavori. Così, dopo il ricovero in ospedale e le varie querelle online, il rocker è tornato improvvisamente sulla bocca di tutti per aver scelto, pare ormai da qualche tempo, di soggiornare in un albergo di Bologna. L’ufficio stampa di Vasco Rossi, per voce di Tania Sachs, non offre dettagli sulla scelta del cantante, ma si limita a dire che Vasco si sposta regolarmente tra l’hotel, la sua casa di Zocca e l’ufficio.

Cosa bolle in pentola? Sempre la Sachs afferma che Vasco Rossi si sta prendendo il suo tempo perché “sta creando per i suoi fan” e ciò lascia presagire l’arrivo di un nuovo album, l’atteso follow up di “Vivere o niente”, uscito il 29 marzo 2011. E’ ancora troppo presto per parlare di uscite, considerato il fatto che il Komandante ci ha abituati a pubblicare nuovi lavori inediti ogni 3 o 4 anni, ma chissà che stavolta non voglia sorprenderci anticipando il disco…

D’altra parte, c’è anche chi vede nel “dorato isolamento” di Vasco Rossi un peggioramento delle sue condizioni di salute. I fan non vogliono nemmeno pensarci, ma l’assenza del Komandante ai funerali dell’amico e collega Lucio Dalla hanno destato più di un sospetto. Dubbi che Tania Sachs ha voluto subito cancellare affermando che, salvo ripensamenti dell’ultimo minuto, Vasco tornerà in pubblico il prossimo 31 marzo, quando sarà alla Scala di Milano per assistere alla prima del balletto” L’altra metà del cielo”, uno spettacolo di 1 ora e 20 minuti coreografato da Martha Clarke sulle musiche di Vasco Rossi. Lo spettacolo resterà in scena fino al 13 aprile 2012.

Appassionato di Musica?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Musica:

    Ancora nessun commento

JUGO > Musica > Vasco Rossi chiuso in hotel, ma il 31 marzo va alla Scala