Con l’autunno si rinnova la battaglia contro la perdita di capelli

Calvizie

Ma la calvizie è un problema che interessa il 48% dei maschi e, secondo l’Aduc, è un problema che va affrontato con realismo. “Se la caduta delle foglie è collegata ad un aumento della perdita di capelli in autunno il problema si ripropone – spiega l’associazione di consumatori -: sono efficaci i prodotti contro la caduta dei capelli e per la loro ricrescita? Non ci risulta che un calvo abbia riacquistato la capigliatura utilizzando i vari prodotti in commercio e il motivo è semplice: non è possibile”.

Sempre l’Aduc ricorda, infatti, che la perdita dei capelli ha diverse motivazioni che spaziano dalla componente genetica all’età, passando per la produzione ormonale, fino allo stress e a una cattiva alimentazione o all’alterazione della funzionalità epiteliale. “Se in qualche modo è possibile limitare i danni dovuti a situazioni contingenti (stress, alimentazione, ecc.) – spiega l’Aduc -, ben diverso è il caso di situazioni legate a fattori come l’età o le caratteristiche genetiche. In commercio, oltre a shampoo, lozioni o balsami, vi sono anche prodotti farmaceutici, come il minoxidil e il finasteride, che danno qualche risultato ma che devono essere usati per lunghissimi periodi o per sempre”.

“Rivolgersi ad un dermatologo – conclude Primo Mastrantoni, segretario Aduc – è sempre cosa utile, con un’avvertenza: i soldi spesi per prodotti che fanno ricrescere i capelli non sono proprio ben spesi, è bene saperlo”.

2

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Salute & Benessere:

    2 commenti

    1. Manuel scrive:

      Io sono calvo da anni, come tutti gli uomini nella mia famiglia…ci sarà prima o poi un metodo anche per noi di non perdere più capelli? Mio fratello ha la protesi di Cesare Ragazzi, io ci sto pensando su…alla fine è l’unico modo, insieme al trapianto di non essere pù calvi.

    2. tonka scrive:

      Concordo con gran parte di quanto scritto nell’articolo, non sono però pienamente daccordo quando leggo che la calvizie (anche di origine genetica) non si può combattere efficacemente o prevenire. Infatti oggi giorno esistono innumerevoli accorgimenti (testati e comprovati) soprattutto naturali (dalla ginnastica facciale alla musicoterapia) associati a corrette abitudini di vita e alimentari (ad es. l’uso di integratori naturali come “Restorate” “Saw Palmetto” ecc.) che permettono di scongiurare anche definitivamente il verificarsi della calvizie, oltre naturalmente a bloccarla quando è già in atto e a favorire una naturale ricrescita.
      Questi argomenti sono trattati e approfonditi gratuitamente nel Blog: cadutacapellistop.it
      Saluti, tonka.

JUGO > Salute & Benessere > Con l’autunno si rinnova la battaglia contro la perdita di capelli