Camice medico, un simbolo di professionalità

Camice Medico Donna Farmacista Bianco Medelita Elizabet 1_1

Se è vero che l’abito non fa il monaco, è altrettanto indiscutibile che anche l’occhio voglia la sua parte. E, quando parliamo di ambienti altamente professionali, l’immagine conta molto più di quello che si immagina. Chiudete gli occhi e materializzate la figura di un manager di una multinazionale con la camicia sgualcita o macchiata: inconsapevolmente, non potremmo dire di non trovare scadente la sua immagine?

Allo stesso modo, che ne penserebbe un paziente angosciato che vuole conforto, sicurezza e fiducia dal proprio medico a vederlo indossare un camice sporco o mal stirato?
C’è un solo modo per evitare di sapere che cosa potrebbe accadere: scegliere un camice medico che dia il giusto valore alla nostra figura professionale, realizzato con materiali di qualità che sappia resistere agli strappi da trazione, che sia facile da stirare e difficile da sgualcire e con ottime rifiniture delle cuciture che non si sfaldino facilmente e resistano.

Un buon camice, oltre alla qualità del tessuto, deve avere anche un design che esalti la figura del medico e sia molto comodo per chi lo usa: naturalmente non esistono soluzioni universalmente valide per tutti e, per questo troviamo sul mercato diverse varianti del camice medico.
Oltre ai modelli unisex, oggi si può scegliere fra i camici da uomo e da donna, dal taglio sfiancato oppure tradizionale.

Accanto alla divisione per genere, uno dei punti principali in fase di scelta riguarda i bottoni: ci sono modelli con i bottoni tradizionali, sempre sobri ed eleganti, mentre altri con quelli a pressione, sicuramente più comodi e veloci sia da indossare che da togliere, rispondendo così alle numerose occasioni di praticità che in ambito sanitario si verificano.

Rimanendo in ambito dei bottoni, anche il polsino può avere il bottone tradizionale oppure con elastico; anche la caratteristica martingala sulla schiena può essere con o senza bottone. La scelta del bottone tradizionale o delle più moderne soluzioni per il polsino è completamente personale: c’è chi non rinuncerebbe al classico bottone per nulla al mondo e chi invece vorrebbe muoversi con disinvoltura senza il rischio che scivoli la manica.
Infine, in genere, tutti i camici da medico hanno 3 tasche per garantire massimo comfort nel tenere a portata di mano penne, taccuini, agende tascabili o cordless.

Dunque, un camice medico non è uguale a un altro e, in fase di acquisto, conviene sempre valutare i diversi elementi per scegliere il camice che meglio risponde alle nostre esigenze e possa quindi farci sentire a nostro agio nello svolgimento delle mansioni quotidiane.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Camice medico, un simbolo di professionalità