Capelli cadono anche tra i giovani: fattori genetici e stili di vita

Shampoo per capelli

Calciatori con il codino o con il cerchietto rischiano di passare come un falso mito per i tanti giovani italiani alle prese con una precoce caduta dei capelli. Questo almeno a giudicare dall’indagine realizzata da IHRF – International Hair Research Foundation, secondo cui ben il 18% degli adolescenti del Belpaese deve fare i conti ogni giorno con i capelli che rimangono nel pettine.

E il problema della perdita di capelli comincia molto presto. Sempre la ricerca IHRF, realizzata su un campione di 10mila giovani, indica che i capelli cominciano a cadere già intorno ai 12 anni, proseguendo in fase acuta fino ai 20 anni. Protagonisti di questo fenomeno sono soprattutto i maschi, con il 60% dei casi, ma i dermatologi sottolineano come la caduta dei capelli riguardi sempre più ragazze.

Il pericolo maggiore, sempre secondo gli esperti, è rappresentato dalla comune alopecia androgenetica, ma soprattutto per le ragazze il dito viene puntato anche su fattori esterni, come lo stile di vita. In particolare, tra le cause del diradamento precoce possono esserci il fumo, ma anche i disturbi alimentari e le poche ore di sonno.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Capelli cadono anche tra i giovani: fattori genetici e stili di vita