Cocaina, boom di ricostruzioni di setti nasali

Abuso di cocaina

Promossa da Klaus Davi in collaborazione con lo specialista in chirurgia nasale Paolo Gottarelli, questa campagna di sensibilizzazione vuole aumentare nei giovani – in particolare rivolgendosi ai frequentatori di oltre 100 discoteche in Italia – la consapevolezza che l’abuso di sostanze stupefacenti può, tra gli altri effetti collaterali, danneggiare in modo evidente il loro aspetto fisico.

Secondo il Professor Gottarelli, in più del 6% dei casi in cui risulta necessario un intervento di ricostruzione del setto nasale la causa è da ricercare nel consumo eccessivo di cocaina. Questo fenomeno assume carattere di vera patologia: su 100 soggetti operati, 6 erano consumatori di coca e per 3 di loro il danno è stato così grave da comportare la perdita del naso. La cocaina compromette infatti la circolazione sanguigna e può portare addirittura alla necrosi dei tessuti.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Cocaina, boom di ricostruzioni di setti nasali