Come rimediare all’eiaculazione precoce e affrontare quello che è un problema di salute

Quanto può essere difficile e mortificante avere una relazione sapendo che si soffre di un problema sessuale? La risposta è semplice: può essere molto molto difficile, imbarazzante ed avvilente.

Il problema in questione interessa esclusivamente gli uomini, uomini che spesso non vogliono parlarne e alle volte nemmeno ammetterlo, ma soffrono di eiaculazione precoce.

Non per questo però bisogna disperare poiché sovente il problema non è poi così grave come si è creduto, anzi, è bene cominciare non chiamandolo problema ma semplicemente disturbo. Si, perché accade spesso che si tratti solo di una fase passeggera e momentanea, e basta mettere appunto qualche piccolo accorgimento per rendersi conto, e quindi prendere coscienza, di quello che realmente è, ovvero un semplicissimo “fastidio” e che ci si è convinti invece di avere un problema che si è ingigantito.

L’ansia da prestazione e l’eiaculazione precoce

Importante è la predisposizione mentale. Non bisogna in nessun caso pensare che non ci sia rimedio, che nessuno capirà mai o che questo disturbo può compromettere la propria autostima (anche se questo avviene puntualmente). È necessario al contrario non abbattersi ed essere fiduciosi.

Prima di tutto è essenziale parlarne con il partner, nella speranza che questo sia comprensivo e capace di non far pesare la cosa ma minimizzarla e creare un clima di serenità, tranquillità e dialogo. Affrontare insieme questo genere di difficoltà è infatti l’ingrediente fondamentale per il superamento!

In fase di preliminari ad esempio, momento importantissimo del rapporto sessuale e da non sottovalutare in nessun caso, non bisogna avere l’ansia di eiaculare solo perché si raggiunge molto in fretta e prima rispetto alla donna, come è normale che sia, lo stato di eccitazione.

La pratica dei preliminari è infatti fondamentale perché educa l’uomo a controllare l’eccitazione così come la stimolazione. Non pensare quindi al momento in cui eiaculerai, piuttosto concentrati su ciò che puoi fare per donare maggiore piacere al partner!

In secondo luogo va curata la propria alimentazione e il proprio stile di vita (e questo non vale solo per l’eiaculazione precoce ma per qualsivoglia ambito). È imprescindibile infatti l’esercizio fisico, il movimento, sia pure una lunga passeggiata a passo sostenuto o meglio ancora la pratica costante di uno sport che aiuti l’organismo a svolgere le sue naturali funzioni e a sentirsi bene con sé stessi e con il proprio corpo.

In particolar modo ci sono dei semplici esercizi che possono essere eseguiti anche a casa e in qualunque momento della giornata, che servono a rafforzare il muscolo pelvico e a trattenere il flusso spermatico, di conseguenza ritardando l’eiaculazione.

Tali esercizi consistono nel contrarre ripetutamente il pene come se si dovesse trattenere l’urina, agevolando inoltre la ritenzione del flusso sanguigno che va a riempire il pene durante l’erezione: si andranno a prevenire così anche eventuali disfunzioni erettili.

Per ciò che riguarda invece l’alimentazione è bene assumere alimenti che contengano omega3 e omega6, zinco, bioflavinoidi e vitamine del gruppo B.

Si possono anche acquistare degli integratori o assumere la griffonia, la valeriana e il tiglio o la passiflora, tutte piante utili a distendere e rilassare corpo e mente, cosa indispensabile per evitare l’eiaculazione precoce. Parliamo di sostanze molto facili da rinvenire, basta infatti recarsi in erboristeria per favorire l’aumento dei livelli di serotonina nell’organismo!

Ricapitolando quindi stiano parlando di rimedi assolutamente naturali per contrastare l’eiaculazione precoce, che funzionano però se il disturbo non è di tipo biologico, legato ad esempio a livelli ormonali o di neurotrasmettitori atipici, di infezioni o infiammazioni di organi come prostata o uretra o anche riflessi anomali del sistema eiaculatorio. In questi casi sarà meglio rivolgersi ad un andrologo che provvederà quasi sicuramente a prescrivere dei farmaci.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Come rimediare all’eiaculazione precoce e affrontare quello che è un problema di salute