Cura smagliature: i consigli per prevenirle ed eliminarle

trattamenti-anti-smagliature

Nemiche delle donne da sempre. Sono le smagliature. E non quelle dei collant ma quei segni bianchi sulla pelle che proprio non vanno giù al gentil sesso.

Tra gli inestetismi le smagliature sono infatti quelli meno sopportati dalle donne, che almeno una volta nella vita (specie dopo una gravidanza o un cambio di peso corporeo) si ritrovano a fare i conti con questi fastidiosissimi segni, ma non tutte sanno che per la cura delle smagliature esistono svariate soluzioni, trattamenti e prodotti utili allo scopo e concepiti appositamente contro le smagliature. Naturalmente prima che occuparsi della cura delle smagliature meglio sarebbe prevenirne la comparsa.

Come? Ecco una serie di consigli per evitarne la formazione: non fumare, seguire una dieta sana ed equilibrata ricca di verdure e cereali integrali e povera di grassi, evitare le alterazioni di peso consistenti in poco tempo, svolgere un’attività fisica regolare ma non troppo intensa, usare prodotti per la pelle elasticizzati a base di elastina, collagene, biostimoline, vitamine ed estratti di placenta (soprattutto in gravidanza). E non è finita qui.

Fondamentale  è il livello di idratazione della pelle: bere dunque un litro di acqua al giorno per mantenere una pelle idratata, usare una volta a settimana un esfoliante che aiuta a rimuovere le cellule morte e prepara la pelle a trattamenti specializzati, usare estratti vegetali (come equiseto, olio di borragine, olio di mandorle dolci, olio di germe di grano, etc) che svolgono un’azione elasticizzante.

Fra i suggerimenti anche quello di evitare i bagni caldi e lunghi, perché favoriscono il rilassamento dei tessuti e seccano la pelle,fare delle spugnature fredde sul seno aiuta a stimolare la circolazione dei tessuti e la loro ossigenazione.

Intanto è bene  distinguere due tipi di smagliature: quelle di colore rosso  che normalmente possono scomparire, perché si tratta di un difetto transitorio, un danno non ancora permanente, mentre le smagliature di colore bianco (che sono le più datate) sono le più difficili da curare e solitamente si ricorre a trattamenti chirurgici oppure ai rimedi precedentemente indicati. Per trovare delle soluzioni e una cura più adatta alle smagliature è bene sempre rivolgersi a personale specializzato in erboristeria, in farmacia e nei negozi specializzati, dove personale competente  è capace di consigliare al meglio in base alla reale situazione.

Cura delle smagliature, come eliminarle?

La cura delle smagliature in assoluto non esiste, ma esistono diverse cure e accorgimenti  anti-smagliatura che nei casi più fortunati le eliminano o quantomeno le riducono  facilmente.

Fra queste la dermoabrasione che consiste nell’abrasione con una piccola fresa o di uno strumento a polveri di alluminio (microdermoabrasione) dello strato superficiale della cute, che porta alla rigenerazione della pelle.L’acido glicolico, un derivato della canna da zucchero, è usato per eliminare lo strato superficiale della pelle e di cellule morte, facendo si che le smagliature siano meno evidenti. L’acido glicolico aiuta a favorire la produzione di collagene ed elastina che aiutano a mantenere giovane la pelle. Il laser che penetra in profondità nella pelle e stimola la circolazione sanguigna dove le smagliature interrompono appunto tale circolazione. Il peeling è un trattamento che consiste nell’usare delle sostanze che aiutano ad eliminare gli strati superficiali della pelle per rinnovare la stessa. L’acido boswelico, è un estratto di Boswellia serrata, una pianta nota per la sua proprietà antinfiammatoria, che inibisce la produzione di radicali liberi e impedisce la migrazione dei globuli bianchi verso il luogo dell’infiammazione, aiuta ad aumentare la produzione di elastina e collagene, idratando e rendendo più elastica la pelle, evitando in questo modo la rottura del tessuto epidermico.

Ecco un paio di  rimedi “Fai da te” per la cura delle smagliature:

Crema all’aloe vera. Mettere in un frullatore mezza tazza di olio extravergine di oliva, un quarto di tazza di gel di aloe vera, contenuto di 6 capsule di vitamina E e contenuto di 4 capsule di vitamina A. Mescolare accuratamente e mettere la miscela in una bottiglia di vetro scuro, chiuderla e conservare in frigorifero. Usare l’unguento 2 volte al giorno.

Unguento alla calendula. Usare 60 ml di olio di calendula, 3 gocce di olio essenziale di incenso, 3 gocce di olio essenziale di mirra, 6 gocce di olio essenziale di lavanda, 4 gocce di olio essenziale di sandalo. Mescolare bene il tutto, conservare in una bottiglia di vetro scuro e massaggiare mattino e sera.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Salute & Benessere:

    Ancora nessun commento

JUGO > Salute & Benessere > Cura smagliature: i consigli per prevenirle ed eliminarle