La dieta efficace: si comincia nei giorni giusti e si evitano gli orari a rischio

Dieta

Dall’unione di due sondaggi si può tracciare il calendario della dieta ideale. Almeno per una volta, infatti, non sono gli alimenti ed il tipo di attività fisica svolta a richiamare l’attenzione degli addetti ai lavori e dei diretti interessati.

Partiamo dal sondaggio britannico che, attraverso un’intervista a 2.000 persone, ha scoperto che i giorni ideali per cominciare la dieta sono la domenica e il lunedì, quando i buoni propositi sono più facili da mantenere. Soprattutto la domenica, spiegano i ricercatori, si rivela particolarmente favorevole: chi comincia nell’ultimo giorno del week-end riesce, in media, a perdere più di 3 kg di peso in 3 settimane. A questo dato si aggiunge una migliore capacità di mantenere la linea, almeno nell’88% dei casi. Sempre dalla stessa indagine emerge inoltre che il giorno peggiore per mettersi a dieta è il martedì, con gli sforzi che risultano vani nella maggioranza dei casi.

Detto del giorno, passiamo all’orario, stavolta guardando ad un sondaggio italiano. Secondo il sito Melarossa.it, infatti, il momento della giornata più a rischio per la dieta corrisponde alle 15.23 … in punto! Questo orario, così preciso, arriva dalla media di quelli indicati per lo “sgarro quotidiano” dalle 1.500 persone che hanno preso parte al sondaggio. Ben il 62% degli intervistati ha rivelato, infatti, di aver ceduto alla tentazione di uno spuntino tra le15:00 e le 15.30.

Dopo anni di indicazioni sui cibi giusti e l’attività fisica da svolgere per una dieta efficace, finalmente sappiamo anche quando affrontare questo sforzo… così difficile da cominciare e così semplice da mandare a monte!

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > La dieta efficace: si comincia nei giorni giusti e si evitano gli orari a rischio