Dieta: guardare il cibo con occhiali 3D per aumentare senso di sazietà

Dieta

Da tempo i nutrizionisti e gli psicologi sostengono che la percezione visiva degli alimenti sia una componente fondamentale nel grado di soddisfazione che si trae dal cibo. Fino ad oggi, però, ci si era limitati a guarnire i piatti, con effetti assai limitati per l’obiettivo di chi è perennemente a dieta.

Dal Giappone però, arriva una proposta bizzarra quanto potenzialmente efficace per saziare gli occhi, ingannando quindi il cervello, dei soggetti più voraci. All’Università di Tokyo, infatti, sono stati messi a punto degli occhiali 3D che, attraverso il semplice ingrandimento del cibo nel piatto, possono offrire alla persona la sensazione di aver mangiato più che a sufficienza.

Secondo l’ingegnere nipponico Michitaka Hirose, infatti, il senso di sazietà indotto dalla visione ingrandita del cibo e resa più realistica dal 3D può aiutare i soggetti a limitare la quantità di calorie assunte, favorendo così la perdita di peso. Anche il pranzo “corto” può trasformarsi in un “colossal”!

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Dieta: guardare il cibo con occhiali 3D per aumentare senso di sazietà