Cambiano i farmaci anti-impotenza: arriva ‘la mentina dell’amore’

Pillole

Perché questo buffo nomignolo? A differenza delle tradizionali pillole, la nuova è molto simile ad una caramella da far sciogliere in bocca ed ha un piacevole sapore di menta. Non si tratta però di una novità assoluta.

La pillola è, infatti, una rivisitazione del Vardenafil, ovvero del Levitra, uno dei prodotti più noti nel contrasto alla disfunzione erettile, insieme a Viagra (Sildenafil) e Cialis (Tadalafil).

A differenza della “vecchia”generazione di farmaci, “la mentina dell’amore” si pone al potenziale pubblico come un prodotto discreto sin dalla confezione, scura e compatta. Inoltre, non serve il classico bicchiere d’acqua e, spiegano gli esperti, agisce in un tempo che va dalla mezz’ora all’ora.

Come gli altri farmaci contro la disfunzione erettile, anche “la mentina dell’amore” necessita della ricetta medica e, anche per questo motivo, sarà presto oggetto di offerte via Internet e mail: meglio diffidare, truffe e rischi per la salute sono sempre dietro l’angolo.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Cambiano i farmaci anti-impotenza: arriva ‘la mentina dell’amore’