Una formula semplice contro i chili di troppo: pochi grassi ed esercizio

Dieta

Siamo nell’era delle diete delle star, dei metodi esotici e delle affannate corse alla prova costume, ma per perdere peso basta un po’ di buon senso, almeno a giudicare dallo studio realizzato da un gruppo di ricercatori capitanato da Jacinda M. Nicklas e pubblicato sul numero di maggio dell’American Journal of Preventive Medicine.

Lo studio ha indagato sui metodi più efficaci per la perdita di peso tra gli obesi americani (BMI superiore a 30), circa un terzo dell’intera popolazione, scoprendo che quello più efficace non porta il nome di uno straordinario scienziato o di una formula magica per gli abbinamenti di cibo, ma è quello più semplice e logico da pensare anche per chi non è un nutrizionista: pochi grassi a tavola e un po’ di attività fisica.

Tutto qui? Pare proprio di sì, in quanto a questa conclusione i ricercatori sono arrivati dopo aver analizzato oltre 4mila casi di obesi alle prese con diversi metodi per perdere peso. Attraverso le osservazioni dei metodi e dei risultati ottenuti, Jacinda M. Nicklas hanno scoperto che una buona parte di coloro che hanno provato a perdere peso ci sono riusciti, almeno nel breve periodo, e che un maggiore successo lo hanno ottenuto i soggetti capaci di mangiare meno grassi ed effettuare più esercizio fisico. Questi semplici metodi si sono rivelati più efficaci di altri, come l’utilizzo di farmaci per la perdita di peso o la partecipazione a programmi specifici di tipo commerciale.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Una formula semplice contro i chili di troppo: pochi grassi ed esercizio