Italiani in palestra tra zumba e pump, ma con il jogging si risparmia

Fitness

Se pesi ed esercizi a corpo libero restano imprescindibili per i grandi appassionati di palestra, senza parlare dei culturisti, negli ultimi anni stiamo assistendo al fiorire di tutta una serie di nuove discipline, provenienti da ogni angolo del mondo. Originali e divertenti, capaci di darsi il cambio ogni anno, senza mai stancare chi le pratica: è questa la forza delle nuove tendenze in palestra, iniziate, con ogni probabilità, con il boom del pilates.

E se il pilates non è più la grande moda del momento, poco importa, in quanto già dallo scorso anno sono fiorite nuove discipline, su tutte la zumba e la pole dance, destinate a monopolizzare la scheda di chi si dedica all’attività fisica. Enrico Corleone, responsabile di un noto centro fitness romano, non ha dubbi nell’affermare che sono sempre di più coloro che praticano zumba, pole dance e pump, ma anche striding e discipline dal nome più esotico come Qi Gong e jiu jitsu brasiliano. Sempre l’esperto conferma poi la progressiva perdita d’appeal del pilates, mentre lo spinning non accenna a passare di moda, complice il particolare sforzo che richiede e che, evidentemente, soddisfa i praticanti a fine seduta. Sarà anche per questo motivo che lo spinning, oggi, nelle palestre si esegue con un tapis roulant meccanico, anziché con la cyclette.

Ma non è tutto oro quel che luccica, almeno dal punto di vista di chi le palestre le gestisce. Se a fine agosto si è registrato il consueto boom di iscrizioni, complici anche i bagordi delle vacanze estive e la voglia di rimettersi in forma, a settembre la Federazione italiana aerobica e fitness teme un brusco calo delle presenze. Tra carburanti alle stelle, rincari delle bollette e Imu, saranno in molti a rinunciare alla classica seduta in palestra, tanto che Paolo Adami, presidente del Fiaf, ha dichiarato alla stampa che si potrebbe raggiungere un calo di fino al 40% delle presenze in palestra. Molti, quindi, gli italiani che si sono già dati al jogging e alle altre attività fai-da-te, rinunciando ai piaceri della palestra a favore del portafogli.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Italiani in palestra tra zumba e pump, ma con il jogging si risparmia