Progettazione centri benessere: le grotte di sale

index

Sbaglia chi pensa che progettare un centro benessere sia un gioco da ragazzi. Richiede ottima conoscenza della materia, capacità empatiche per una migliore interpretazione delle necessità del cliente, buon gusto e senso pratico. La progettazione si complica quando il centro benessere sceglie di offrire ai propri clienti una deliziosa e rilassante grotta di sale.

Le grotte di sale. Aiutano a curare una notevole quantità di problemi respiratori grazie a quella che è nota come haloterapia. Si tratta di una terapia che sfrutta tutto il potere del sale il quale raggiungendo naso, faringe, laringe, trachea e bronchi ne stimola una salutare purificazione. Naturalmente si tratta di stanze progettate per essere non solo salutari ma anche tremendamente rilassanti: solo in questo caso l’ospite potrà godere a pieni polmoni del benessere offerto dalla location.

La progettazione. L’azienda specializzata nella progettazione di spa e grotte di sale a cui si sceglie di affidarsi dovrà avere dalla sua un curriculum piuttosto  ricco. Per quanto sottovalutato, il potenziale negativo di questi ambienti, qualora siano progettati male, è notevole. Quindi via libera ad aziende di grande esperienza, che siano in grado di interpretare le necessità del cliente. Importante inoltre che la grotta sia non solo efficiente e funzionale, ma pure invitante nel design: l’obiettivo di chi la visita è infatti quello di rilassarsi e riposarsi. Ben vengano dunque luci soffuse e sottofondi musicali soft, ambienti in penombra che garantiscono il relax e la privacy.

Come in natura. Le grotte di sale, prima che artificiali sono un salutare prodotto della natura. Ce ne sono in Austria, Germania, Polonia, Slovacchia e Ungheria ma non tutti hanno la possibilità di raggiungere queste location: ottima scelta è quella di ripiegare verso grotte di sale artificiali, a patto che siano progettate facendo riferimento alle suggestioni naturali: la natura d’altronde è squisitamente creativa e sempre di tendenza.

Preventivi chiari. Da tenere sempre sott’occhio il preventivo: il consiglio è quello di richiederne uno chiaro e che parli del prezzo chiavi in mano. Il rischio è infatti quello di buttarsi in un’avventura che potrebbe rivelarsi tristemente dispendiosa. Accordi chiari precedenti alla progettazione della spa e della grotta di sale aiuteranno ad aggirare il problema.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Progettazione centri benessere: le grotte di sale