Over 65 in buone condizioni, ma serve più attività fisica regolare

Anziani

Qualche tempo fa vi abbiamo parlato di anziani e dei vantaggi che questi possono trarre da sport e computer. In particolare, lo studio indicava nella leggera attività fisica, abbinata alla scoperta delle nuove tecnologie, la ricetta per rimanere lucidi anche in età avanzata e prevenire l’insorgenza della demenza senile. Un nuova indagine, ci rivela però una situazione alquanto diversa per gli anziani italiani.

Stiamo parlando del nuovo rapporto SeBA – Salute e Benessere nell’Anziano, dal quale emerge il ritratto di un over 65 che, rispetto al passato, tende ad abbandonare i passatempi all’aria aperta e in compagnia, preferendo le giornate in casa, davanti alla TV o a un buon libro. Siamo di fronte ad un problema? Verrebbe da pensare così, ma le conclusioni dello studio ci dicono il contrario. Nonostante le abitudini sedentarie e poco social, infatti, gli anziani del Belpaese non se la passano poi così male: meno di 1 su 7 dice di soffrire di solitudine e 1 su 4 non si lamenta della propria condizione, sia in fatto di salute che per la qualità di vita. Vista, udito e capacità di compiere i piccoli gesti quotidiani sono generalmente buoni, ma ciò non toglie che il 30% degli intervistati si dice alle prese con un progressivo calo di memoria e ciò ci riporta al primo studio, quello accennato ad inizio articolo.

Tra i fattori che incidono sul calo di memoria, oltre al naturale passare degli anni, potrebbero infatti nascondersi cambiamenti dannosi nelle abitudini quotidiane. Secondo il SeBa, infatti, oltre la metà degli anziani italiani non ha una vita sufficientemente attiva e ciò significa che non si dedica con regolarità a passatempi all’aria aperta e in compagnia, in grado di stimolare sia il fisico che il cervello. Basti pensare che un esercizio fisico leggero, ma regolare, viene svolto solo dal 15% degli intervistati.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Over 65 in buone condizioni, ma serve più attività fisica regolare