Sciopero medici di famiglia: studi chiusi dal 10 al 13 febbraio

Medicina

In particolare, lo sciopero dei medici di famiglia è il primo di un calendario di stop messo a punto dal Consiglio nazionale della Fimmg “a difesa dell’autonomia dell’Enpam (l’ente previdenziale dei medici, ndr), messa a rischio dalle misure previste nella manovra del Governo Monti”.

Salvo dietrofront, si comincia dunque con lo sciopero proclamato dal 10 al 13 febbraio, quando i medici di famiglia chiuderanno i propri studi limitandosi ad effettuate le sole prestazioni indispensabili: visite domiciliari urgenti e programmate a domicilio per pazienti gravi o anziani. Per l’ex Guardia medica, ovvero i medici di Continuità assistenziale, e l’assistenza del 118, lo sciopero sarà tra sabato 11 e domenica 12 febbraio. Anche in questo caso viene comunque garantito il servizio indispensabile.

Come detto, questo primo sciopero dei medici rappresenta l’inizio di quella che viene definita dalla Fimmg: “una lunga stagione di lotta sindacale, che si protrarrà nei prossimi mesi”.

“Il nostro meccanismo previdenziale è virtuoso e non pesa sulla collettività, garantisce inoltre equità e solidarietà ai propri iscritti e alle loro famiglie in caso di bisogno (morte o invalidità) senza gravare in nessun modo sull’Erario – ha spiegato Giacomo Milillo, segretario nazionale Fimmg – . I medici di famiglia, di fronte alla grave crisi economica, non si sono sottratti alla propria parte di sacrifici, ma non si faranno scippare i propri risparmi”.

1

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Salute & Benessere:

    1 commento

    1. MARCO-60 scrive:

      UN MODESTO MEDICO DI FAMIGLIA, PERCEPISCE, LA SONTUOSA SOMMA DI SETTEMILA EURO MENSILI.
      UNA CATEGORIA, CHE INVECE DI SCIOPERARE, DOVREBBE MOSTRARE COERENZA E SPICCATO SENSO PRATICO; QUEST’ULTIMO, RIVOLTO ESPLICITAMENTE, NEI CONFRONTI DEGLI ASSISTITI, CHE NE RISULTANO PARTE INTEGRANTE.
      INDUBBIO, A TAL PROPOSITO, SPECULARE, SULL’OPERATO DELLA CATEGORIA MEDESIMA, SOSTENENDO, CHE I PRIVILEGI SIN QUI’ ACQUISITI, RISULTINO ALLA BASE DI QUESTE GRAVI E SCONCERTANTI INADEMPIENZE, CHE NE COMPORTANO UNA SERIA ED OCULATA PRESA DI POSIZIONE.
      GROTTESCO!

JUGO > Salute & Benessere > Sciopero medici di famiglia: studi chiusi dal 10 al 13 febbraio