Solo i vantaggi del caffè con l’applicazione Caffeine Zone

Caffè

Gli appassionati di caffè sono numerosi e sparsi in tutto il mondo, noi italiani lo sappiamo bene, ma la ricerca scientifica ci ha insegnato che questa gustosa bevanda ha effetti contrastanti sulla nostra salute che spaziano dai benefici alle controindicazioni, soprattutto nei casi di utilizzo eccessivo.

Ad aiutare gli amanti del caffè a trarre solo il giusto piacere dalla tazzina ci pensa Caffeine Zone, una nuova applicazione per smartphone messa a punto dai ricercatori americani della Penn State University. Sulla base di rigorosi dati scientifici, infatti, l’app aiuta a distribuire l’assunzione di caffè nel corso della giornata, in modo tale da sfruttare le proprietà stimolanti quando serve e non incappare in problemi di nervosismo e insonnia.

In pratica, Caffeine Zone studia il comportamento dell’utente chiedendogli di indicare quando e in che modo consumano il caffè nell’arco della giornata, per poi dispensare utili consigli su una più corretta distribuzione delle tazzine, in base agli orari. Secondo i ricercatori americani, infatti, oltre al numero di caffè consumati, rivestono un ruolo importante anche fattori come l’orario in cui si consumano e addirittura il tempo che si impiega per finirli.

Nel presentare l’applicazione, gli studiosi si sono soffermati proprio sull’importanza di consumare il caffè senza troppa fretta, in quanto può causare senso di nausea e nervosismo. Da sottolineare che Caffeine Zone, come indica il nome stesso, non si rivolge solo al consumo di caffè ma, più in generale, a tutte quelle bevande contenenti caffeina, come gli energy drink. Per il momento, l’applicazione è stata rilasciata solo per i dispositivi Apple.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Solo i vantaggi del caffè con l’applicazione Caffeine Zone