Succo di ciliegie: un toccasana contro insonnia e jet lag

Ciliegie

Pubblicato sull’European Journal of Nutrition, lo studio coordinato dal professor Glyn Howatson ha analizzato gli effetti del succo di ciliegie sull’organismo, scoprendone la capacità di favorire l’aumento dei livelli di melatonina, l’ormone che regola il ciclo sonno-veglia.

Per giungere a questa conclusione, gli studiosi hanno effettuato un esperimento su 20 volontari, ai quali è stato chiesto di assumere 30 ml di succo di ciliegie, sotto forma di bevanda o farcitura di una torta, due volte al giorno, per una settimana.

Durante l’esperimento, i ricercatori hanno tenuto sotto controllo i livelli di melatonina e la qualità del sonno dei soggetti, fino a poter stabilire che il succo di ciliegie favoriva effettivamente un aumento dei livelli dell’ormone (di circa il 15%) e con esso la durata (più 25 minuti in media) e le qualità del sonno (migliore di circa il 5%). In conclusione, Howatson ed il suo team consigliano il succo di ciliegie alle persone che soffrono di insonnia e a coloro che sono alle prese con il fastidioso jet lag.

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Succo di ciliegie: un toccasana contro insonnia e jet lag