Trucco permanente: quali gli elementi da considerare per ottenere un risultato perfetto

women

Se sognate un trucco perfetto, che non coli e che vi renda perfette in ogni momento della giornata, forse il trucco permanente potrebbe essere la soluzione ideale per voi. Questa innovativa tecnica altro non è che un tatuaggio cosmetico: attraverso degli aghi molto piccoli vengono rilasciati dei pigmenti atossici nella parte superficiale della pelle, che vengono riassorbiti circa tre o quattro anni dopo la loro applicazione.

Questo vi permette, dunque, di enfatizzare la forma dei vostri occhi tatuando il tratto della matita o dell’eye-liner, di correggere eventuali imperfezioni delle vostre sopracciglia o di sottolineare o correggere la forma delle vostre labbra.

Inoltre può essere utilizzato anche sull’areola mammaria in caso di segni e/o cicatrici da coprire. I pigmenti vengono riassorbiti dopo tre o quattro anni e questo rappresenta, in realtà, un grande vantaggio perché vi permette, eventualmente, di rieffettuarlo cambiandone la forma e il disegno in accordo con le tendenze del momento.

Tutto questo sembra un sogno, ma quali sono gli elementi che dobbiamo considerare prima di ricorrere al trucco permanente? Ecco di seguito qualche consiglio per ottenere un risultato perfetto e che sbalordisca i vostri conoscenti e amici.

Dove effettuare il trucco permanente:

Il trucco permanente è concepito per avere un risultato duraturo. Questo significa che, se non siete soddisfatte del risultato, l’unico modo per rimuoverlo è il laser. È importante, dunque, scegliere con attenzione il professionista a cui rivolgersi, che deve essere qualificato e autorizzato ad eseguire questo tipo di trattamento.

Il servizio è, ormai, disponibile in tantissimi centri estetici, ma verificate sempre che la persona a cui vi rivolgete abbia una qualifica per quanto riguarda la micro pigmentazione. Informatevi bene sugli eventuali rischi legati ad eventuali allergie e assicuratevi che si faccia una prova su una piccola porzione di pelle per verificare eventuali reazioni allergiche. Inoltre effettuate più prove con chi lo realizzerà per essere sicuri del disegno al cento per cento.

Quanto costa:

Sempre più spesso troviamo online offerte per il make up permanente a prezzi bassissimi. Fate attenzione! A volte in questi centri si utilizzano aghi non certificati e pigmenti di scarsa qualità.

Ne va di mezzo la vostra salute, per cui non prendete mai alla leggera questo tipo di trattamento. I prezzi “giusti” e da mercato vanno solitamente dai trecento ai seicento euro. Se qualcuno vi propone il servizio a cifre molto più basse verificate bene le qualifiche e l’attrezzatura che viene utilizzata dal centro.

Che tipo di make up permanente scegliere:

Grazie al trucco permanente potreste ottenere dei risultati splendidi se la scelta che avete fatto è stata ben ponderata. In caso contrario potreste ottenere un risultato volgare e del quale non siete contente.

Considerate che il trucco permanente può sempre essere enfatizzato con del comune trucco, per cui vi sconsigliamo di scegliere un make up eccessivo. Limitatevi magari ad una sottile linea che richiami l’effetto matita o l’effetto eye-liner, così da permettervi di non rinunciare al look acqua e sapone.

Lo stesso discorso va fatto per le labbra. Scegliete colori tenui, col quale correggere, semmai, la forma delle vostre labbra, ma non esagerate: il risultato finale deve comunque essere naturale e non troppo caricato (per un look più audace potrete comunque ricorrere al comune trucco).

Meriterebbe, invece, un capitolo a parte l’argomento “sopracciglia”. Di solito il trucco permanente su questa zona viene effettuato con scopi correttivi. La forma delle sopracciglia è molto importante perché influenza la resa del nostro sguardo, e deve essere adeguata alla forma del vostro viso. Scegliete, dunque, attentamente quale disegno tracciare e siate convinte di questo al cento per cento.

 

Appassionato di Salute & Benessere?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Salute & Benessere > Trucco permanente: quali gli elementi da considerare per ottenere un risultato perfetto