Champions League: anche la Roma perde in casa

Claudio Ranieri

Nonostante il vantaggio iniziale, gli uomini di Ranieri sono protagonisti di un primo tempo da incubo. La rete di Perrotta al 28esimo aveva, infatti, acceso i sogni della Roma che si sono però spenti dopo una manciata di secondi: tiro dalla distanza di Jadson, De Rossi sfiora, e il pallone si infila alle spalle di Doni. L’immediato pareggio stende la Roma che si piega altre due volte: Douglas Costa al 36esimo e Luiz Adriano al 41esimo.

Si passa al secondo tempo e la Roma ci mette orgoglio. Trainati da un ispirato Menez, i giaallorossi spingono sull’acceleratore fino ad agguantare la rete del 2-3 con una splendida azione personale, conclusa con un tiro millimetrico dal limite dell’area, dello stesso fantasista francese. Le speranze si riaccendono, ma il forcing della Roma risulterà vano: 2-3 il finale per lo Shakhtar Donetsk e in Ucraina sarà dura. La squadra allenata da Lucescu, vecchia conoscenza del calcio italiano, non perde in casa da due anni.

Questo il tabellone degli ottavi di finale di Champions League:

Le partite di martedì 15 febbraio:
Milan – Tottenham 0-1
Valencia – Schalke 1-1

Le partite di mercoledì 16 febbraio:
Arsenal – Barcellona 2-1
Roma – Shakhtar Donetsk 2-3

Le partite di martedì 22 febbraio:
Copenhagen – Chelsea ore 20:45
Lione – Real Madrid ore 20:45

Le partite di mercoledì 23 febbraio:
Marsiglia – Manchester – United ore 20:45
Inter – Bayern Monaco ore 20:45

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Champions League: anche la Roma perde in casa