Champions League: vince l’Inter, al Napoli non riesce la rimonta

Inter

Si chiude con una vittoria, un pareggio e una sconfitta la quarta giornata della fase a gironi di Champions League per le Italiane. All’indomani del pari esterno del Milan sul campo del Bate Borisov, risultato che è valso la qualificazione per i rossoneri, a scendere in campo sono state l’Inter e il Napoli.

I nerazzurri ritrovano a San Siro il Lille, sconfitto appena due settimane fa in Francia, e anche stavolta si dimostrano superiori alla squadra del giovane talento Eden Hazard. La quadra di Ranieri gioca bene, crea occasioni da gol e passa presto con un colpo di testa del rientrante Samuel. Partita in discesa, ma l’attacco guidato da Milito sciupa troppo, almeno fino a quando il “principe” argentino vince la sua personale sfida con la rete: 2-0 e partita in cassaforte. Nel finale accorcia il Lille, ma il 2-1 finale proietta l’Inter in vetta al girone con un piede già negli ottavi.

Dovrà invece sudare il Napoli per agguantare la sospirata qualificazione nel “girone di ferro”. Gli uomini di Mazzarri scendono in campo all’Allianz Arena di Monaco per ripetere l’ottima prestazione dell’andata contro il Bayern, ma i tedeschi partono subito forte: la tripletta di Gomez in 25 minuti suona come una resa incondizionata al panzer tedesco. Per tutti, forse, non per Lavezzi e compagni che, con il difensore argentino Federico Fernandez, siglano il gol del momentaneo 3-1 allo scadere del primo tempo.

La ripresa offre un’altra partita, complice anche l’uscita per infortunio del centrocampista Bastian Schweinsteiger. Il Bayern Monaco perde lucidità e il Napoli può approfittarne, anche l’affrettata espulsione di Zuniga sembra un ostacolo insormontabile: i nerazzurri contengono e ripartono, fino alla doppia ammonizione di Badstuber che riporta alla parità numerica. Al 79° è ancora Fernandez ad azzeccare la capocciata vincente ed il 3-2 che consente al Napoli di sognare per i dieci minuti che mancano al fischio finale. Il miracolo sportivo non avviene, ma gli azzurri possono guardare con fiducia al match “dentro o fuori” contro il Manchester City di Mancini e Balotelli.

Martedì 1 novembre:

  • Bate Borisov – Milan 1-1
  • Zenit S. Pietroburgo – Shakhtar Donetsk 1-0
  • Apoel – Porto 2-1
  • Arsenal – marsiglia 0-0
  • Valencia – Bayer Leverkusen 3-1
  • Genk – Chelsea 1-1
  • Borussia Dortmund – Olympiacos 1-0
  • Viktoria Plzen – Barcellona 0-4

Mercoledì 2 novembre:

  • Manchester United – Otelul Galati 2-0
  • Benfica – Basilea 1-1
  • Bayern Monaco – Napoli 3-2
  • Villarreal – Manchester City 2-0
  • Inter – Lille 2-1
  • Lione – Real Madrid 0-2
  • Ajax – Dinamo Zagabria 4-0
  • Trabzonspor – CSKA Mosca 0-0

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Champions League: vince l’Inter, al Napoli non riesce la rimonta