Champions League: pari scialbo per il Milan, stasera Chelsea – Juve

Calcio

Robinho, Pato e Montolivo si confermano pedine imprescindibili per un Milan volitivo, ma costretto a fare i conti con un’evidente carenza di qualità, soprattutto in fase offensiva. Come già dimostrato in campionato contro Sampdoria e Atalanta, e in parte nella vittoriosa trasferta di Bologna, anche contro l’Anderlecht la squadra di Allegri è sembrata mancare in fase di costruzione di gioco, arrivando al tiro solo con le sporadiche invenzioni dei suoi giocatori più talentuosi.

Ancora sottotono Boateng, uscito tra i fischi del pubblico, mentre meglio si è comportato El Shaarawy, entrato nella ripresa per fare coppia in attacco con un Pazzini troppo isolato e, a dire il vero, ancora in ritardo di preparazione. Bene la difesa, con la coppia centrale formata da Bonera e dal rientrante Mexes, anche se lo scarso supporto di terzini e centrocampisti hanno fatto sì che l’Anderlecht si rendesse più volte pericoloso, soprattutto nel primo tempo. A tutto ciò, inoltre, sia aggiunge l’infortunio di Bonera, costretto a lasciare il campo sul finale di partita.

E se il Milan pareggia per 0-0 nel debutto in Champions League, suona come una beffa il 4-1 del PSG di Carlo Ancelotti contro la Dinamo Kiev, con i primi due gol realizzati nientemeno che da Thiago Silva e Zlatan Ibrahimovic. A tal proposito, da segnalare l’esultanza del pubblico milanista al gol di Thiago Silva, un gesto che acquista una maggiore rilevanza se accostato ai fischi che hanno accompagnato l’uscita dal campo della squadra di Allegri. Panchina in pericolo? Galliani e l’allenatore sostengono di no, ma la sfida di domenica contro l’Udinese potrebbe rivelarsi decisiva: Filippo Inzaghi guarda con interesse all’evolversi della situazione.

A proposito del martedì di Champions League, da sottolineare anche il successo del Real Madrid contro il Manchester City per 3-2, una sfida accesissima che si è risolta solo nel finale quando Cristiano Ronaldo ha regalato il gol vittoria alla squadra di Mourinho. Se Real Madrid – Machester City è stato il big match del martedì, stasera tutti i riflettori saranno puntati sullo Stamford Bridge di Londra per Chelsea – Juventus. La squadra di Conte e Carrera cerca il colpaccio contro i campioni in carica, guidati da Roberto Di Matteo, e per i bianconeri ci sono tutti gli stimoli del caso, vista la lunga assenza dalla Champions League.

Martedì 18 settembre 2012

  • Dinamo Zagabria – Porto 0-2
  • PSG – Dinamo Kiev 4-1
  • Montpellier – Arsenal 1-2
  • Malaga – Zenit 3-0
  • Milan – Anderlecht 0-0
  • Borussia Dortmund – Ajax 1-0
  • Real Madrid – Manchester City 3-2
  • Olympiacos – Schalke 04 1-2

Mercoledì 19 settembre 2012, ore 20:45

  • Chelsea – Juventus
  • Celtic – Benfica
  • Manchester United – Galatasaray
  • Sporting Braga – CFR Cluji
  • LOSC Lille – Bate Borisov
  • Bayern Monaco – Valencia
  • Barcellona – Spartak Mosca
  • Shackhtar Donetsk – Nordsjaelland

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Champions League: pari scialbo per il Milan, stasera Chelsea – Juve