Euro 2012: finale Italia-Spagna con pochi dubbi per le formazioni

Se molti italiani trascorreranno una giornata al mare, per difendersi dalle temperature africane tra tuffi e bibite fresche, e altri cercheranno di resistere in città con l’aiuto del condizionatore, per tutti c’è un appuntamento da non perdere, quello di stasera con la finale di Euro 2012 tra Italia e Spagna. Cominciata tra lo scetticismo generale, la cavalcata azzurra all’Europeo di Polonia e Ucraina è all’epilogo e stasera sapremo se Buffon e compagni sapranno regalare agli italiani la gioia del titolo o se, invece, la Spagna entrerà nella storia del calcio conquistando il secondo Campionato Europeo consecutivo, con in mezzo la vittoria al Mondiale in Sudafrica.

La parola al campo, stasera alle ore 20:45 allo stadio Olimpico di Kiev, ma anche ai tifosi che si assieperanno nelle piazze davanti ai maxi schermi allestiti per l’occasione e pronti, in caso di vittoria, a dare vita a caroselli fino a tarda notte, quasi ad esorcizzare parole come caldo e crisi.

Prima del bagno nella fontana o dei giri in città a clacson spiegato, però, c’è da battere una Spagna altrettanto decisa a conquistare la vittoria a Euro 2012. Per avere la meglio sul tiki-taka spagnolo, Cesare Prandelli potrà contare su tutti i giocatori della rosa azzurra, in quanto non ci sono squalificati o infortunati. Ieri, nella rifinitura allo stadio Olimpico di Kiev, si sono allenati tutti, compresi gli acciaccati De Rossi e Barzagli che hanno lavorato a parte, ma solo a titolo precauzionale. Recuperato anche Ignazio Abate, pronto a giocarsi il posto sulla fascia destra con Christian Maggio, mentre l’allarme per Antonio cassano, vittima di una leggera distorsione al ginocchio contro la Germania, è definitivamente rientrarlo. Il talento barese, quindi farà coppia in attacco con Mario Balotelli, deciso a confermarsi SuperMario dopo la doppietta in semifinale.

Pochi i dubbi per Cesare Prandelli e riguardano soprattutto la difesa, dove c’è abbondanza di alternative. Probabile, a questo punto, la scelta di mantenere Bonucci e Barzagli coppia centrale, con Chiellini a sinistra e Abate a destra, anche se non è da escludere l’impiego di Balzaretti, autore fin qui di un ottimo Campionato Europeo, sia sulla fascia sinistra che su quella destra, dove è stato impiegato contro la Germania. A centrocampo, invece, mister Prandelli dovrebbe confermare i quattro delle meraviglie: Pirlo, De Rossi, Marchisio e Montolivo, a supporto della difesa e dell’attacco formato da Cassano e Balotelli.

Per quanto riguarda la formazione della Spagna, il tecnico Vicente Del Bosque scioglierà solo all’ultimo il dubbio sull’attacco: sarà ancora senza punte di ruolo, con Fabregas come nella partita d’apertura, o schiererà Fernando Torres? Lo scopriremo solo a pochi minuti dalla finale di stasera.

Probabili formazioni di Italia-Spagna:

  • Italia: Buffon, Abate (Balzaretti), Chiellini, Bonucci, Barzagli, Pirlo, De Rossi, Marchisio, Montolivo, Cassano, Balotelli
  • Spagna: Casillas, Arbeloa, Jordi Alba, Sergio Ramos, Pique, Xabi Alonso, Busquets, Xavi, Iniesta, Silva, Fabregas (Fernando Torres)

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Sport:

    Ancora nessun commento

JUGO > Sport > Euro 2012: finale Italia-Spagna con pochi dubbi per le formazioni