Fernando Alonso e la Ferrari pronti per il GP di Monaco

Prove libere al giovedì, come da tradizione, per le scuderie di Formula 1 impegnate a Montecarlo per il sesto Gran Premio della stagione. In attesa della pausa del venerdì, i piloti provano le soluzioni per una gara che si preannuncia apertissima, vuoi per l’incertezza che ha regnato finora o per la stessa conformazione del circuito cittadino che si snoda all’interno del principato.

Il secondo posto di Barcellona ha restituito fiducia alla Ferrari che, con Fernando Alonso in vetta alla classifica piloti, può guardare con maggiore serenità al weekend lungo del GP di Monaco. Lo stesso Felipe Massa, fin qui a corto di risultati, si mostra agguerrito alla vigilia di un Gran Premio in cui può finalmente mostrare il suo potenziale.

“Spero che questo week-end si possa considerare il punto d’inizio del mio campionato 2012 - ha commentato Massa a poche ore dalle prime prove libere -. Tanto più che questa la considero davvero come la mia seconda gara di casa, dato che vivo qui gran parte dell’anno. Quindi, mi auguro che questo fine settimana vada meglio rispetto alle gare precedenti. Questa è una gara diversa da quasi tutte le altre, ad eccezione di Singapore, che è un po’ simile, e quindi spero che questo possa essere un nuovo inizio per me”.

“Ho vissuto alcuni momenti difficili nella mia carriera e forse l’inizio di questa stagione è stato il più difficile finora – ha proseguito il brasiliano -. Quindi, abbiamo bisogno di uscire da questa situazione e ritornare nella giusta direzione: è su questo che mi sto concentrando. Ho dovuto fare i conti con l’aspetto tecnico del problema che ne genera poi anche uno mentale, in quanto non è facile affrontare questa situazione. Però, se viene risolto il primo, allora è più facile risolvere anche l’altro”.

Chi è al top nel morale è Fernando Alonso, felice del risultato di Barcellona e del ritrovato feeling con la F2012. Il pilota asturiano, a Monaco con un nuovo casco in versione casinò, ha dichiarato: “Non credo che la pista sia particolarmente difficile o interessante rispetto ad altri circuiti cittadini, come Singapore, o a piste incredibili come Spa o Suzuka, dove davvero puoi goderti il giro. Qui non si tratta di un piacere in termini di guida, ma è l’intero fine settimana che è fantastico, in termini di atmosfera, pubblico, paddock e corsia dei box”.

“Speriamo di riuscire a fare una buona gara qui e ottenere quindi i punti necessari per accogliere le nostre speranze per il campionato – ha proseguito Fernando Alonso -. Si potrebbe sognare anche un po’ di più e prendere in considerazione la vittoria: se così fosse, saremo davvero molto felici, in primo luogo perché è da molti anni che la Ferrari non vince a Monte Carlo e, da un punto di vista personale, potrei diventare l’unico pilota a vincere qui per tre squadre diverse. Ho un contratto a lungo termine con la Ferrari, quindi, anche se questo non accadrà quest’anno, so che prima o poi succederà”.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Fernando Alonso e la Ferrari pronti per il GP di Monaco