Finals NBA: una lotta tra i giganti San Antonio e Miami

nba-fan-map_JUGO.IT

Il campionato di basket più seguito al mondo, quello NBA (la National Basketball Association americana), è entrato nella fase clou della stagione con le finals: lo scontro finale, al meglio delle sette gare, tra le squadre vincenti delle due Conferences.

I play-off hanno visto fin qui trionfare i San Antonio Spurs ad ovest ed i campioni in carica dei Miami Heat nella parte orientale.

I texani si presentano alla quinta finale dal 1999 ad oggi con un record di quattro titoli su quattro nelle precedenti sfide (ultima delle quali nel 2007 contro i Cleveland Cavs proprio di LeBron James). Curiosamente MVP delle citate quattro finali sono stati Tim Duncan (per tre volte) e Tony Parker, entrambi ancora fattori fondamentali per la squadra.

I Miami Heat, dal canto loro, si presentano alla loro quarta finale, di cui la prima nel 2006 e le ultime tre consecutive (sconfitta solo nel 2011 dai Mavs di un sontuoso Dirk Nowitzki) e non hanno alcuna intenzione di cedere il trono.

La franchigia della Florida ha, infatti, avuto vita facile durante tutta la regular season finendo al primo posto assoluto con il record di 66 vittorie e 16 sconfitte grazie soprattutto al miglior giocatore della stagione regolare: LeBron James. Anche i play-off sono cominciati, nel ruolo di grandi favoriti, quasi come una passeggiata per gli uomini di Spoelstra che hanno asfaltato (4-0 e 4-1)Milwaukee e Chicago nelle prime due serie prima di trovare, però, grosse difficoltà nella finale di conference dove Indiana li ha costretti a gara sette.

La squadra del Texas, trascinata dai soliti noti ParkerDuncan e Ginobili, si è invece sbarazzata abbastanza facilmente dei LA Lakers, dei Golden State Warriors e dei Grizzlies di Memphis, lasciando agli avversari in tutto solo due match nelle serie di semifinale di Conference.

Le finali sono cominciate nel segno dell’equilibrio, con la vittoria di una gara per parte nelle prime due apparizioni in Florida. La differenza per il momento la fa gara tre in cui gli Spurs hanno letteralmente asfaltato Miami sfruttando il fattore campo. Le partite di venerdì e lunedì saranno decisive (ancora in Texas) per decretare chi sarà la squadra più forte del mondo (ovviamente in America il campionato NBA è considerato il più competitivo al mondo, per cui chi lo vince è campione del mondo).

 

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Finals NBA: una lotta tra i giganti San Antonio e Miami