Formula 1: grande vittoria di Fernando Alonso in Malesia

Il ritardo della Ferrari viene annullato dalla pioggia malese e dal grande talento di Fernando Alonso, straordinario nell’approfittare delle condizioni difficili della pista di Sepang e nel tenere a bada uno scatenato Sergio Perez, con il pilota messicano a sua volta bravo nello sfruttare al massimo la ritrovata Sauber e a condurla sino alla seconda posizione, davanti alla McLaren di Lewis Hamilton.

L’insperata prima vittoria stagionale della Ferrari ed il primo posto di Fernando Alonso nella classifica piloti fanno gioire tutta la squadra di Maranello, dove comunque resta la consapevolezza che c’è ancora molto da fare prima di ottenere la giusta competitività sull’asciutto: “Sono molto contento per questa vittoria – ha commentato il presidente Luca di Montezemolo a fine gara -: oggi a Sepang c’era la pioggia ma alla fine per noi arrivato il sole! Fernando ha disputato ancora una volta una gara eccezionale, confermandosi un pilota straordinario, sotto ogni punto di vista … C’è ancora tanto da lavorare ma questo successo ci dà quell’adrenalina in più che ci voleva in un momento come questo”.

Eccitazione per la vittoria ma anche consapevolezza del ritardo sui diretti avversari, su tutti McLaren e Red Bull, con i secondi molto deludenti in Malesia. Per la Ferrari, però, c’è soprattutto felicità: “E’ stata una gara incredibile! – ha esordito il vincitore Fernando Alonso -. Sono felicissimo, per me e per tutta la squadra: sono orgoglioso di questo gruppo fantastico. In un momento difficile come quello che stiamo attraversando nessuno ha mollato la presa, anzi abbiamo moltiplicato gli sforzi per cercare di recuperare”.

“La strategia è stata perfetta – spiega lo spagnolo a proposito della gara -, i meccanici sono stati impeccabili, gli ingegneri hanno preparato al meglio la vettura e io ho guidato al massimo per tutti i 56 giri della corsa. Non avrei scommesso nulla su questa vittoria e penso che chi ha puntato su di noi ha incassato una bella cifra! All’arrivo ai box dopo il giro di rientro non sapevo nemmeno dove dovevo parcheggiare la vettura: vincere con tutti i problemi che abbiamo è qualcosa di straordinario”.

Alonso fa poi i complimenti a Sergio Perez, pilota “allevato” presso la Ferrari Driver Academy, come lui bravo a sfruttare la pioggia caduta sul circuito di Sepang e tradito, nel momento in cui un sorpasso sembrava vicino, proprio dalla scivolosità della pista. A proposito del giovane messicano, rilanciato da una Sauber (motorizzata Ferrari) più competitiva rispetto allo scorso anno, c’è già chi parla di un futuro in Ferrari alla rossa. Un’ipotesi, questa, resa ancor più attuale dall’ennesima prova negativa di Felipe Massa, solo quindicesimo in Malesia dopo il ritiro in Australia.

E’ troppo presto per parlare di sostituzioni e, dopo una vittoria, suona anche di cattivo gusto. Allora, meglio leggere la gioia della rivincita nelle parole di Stefano Domenicali: “Un successo incredibile, assolutamente inatteso ma non per questo meno bello ed emozionante! – ha commentato il Direttore della giostione sportiva Ferrari – Fernando è stato ancora una volta straordinario, guidando con freddezza e determinazione, riuscendo a tirare fuori tutto il meglio possibile da questa vettura e da condizioni meteorologiche molto variabili. La vittoria odierna non cambia di una virgola la nostra situazione: sappiamo che in questo momento non abbiamo una macchina competitiva per lottare per la vittoria in condizioni normali e che dobbiamo lavorare moltissimo per recuperare. E’ chiaro che questo successo ci deve dare ancora più motivazione perché dimostra che questo è un campionato incertissimo, dove tutto può accadere”.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Formula 1: grande vittoria di Fernando Alonso in Malesia